Oneplus 6

OnePlus ha rilasciato la terza Beta Developer Preview di Android P per il OnePlus 6 e come parte dell’aggiornamento, sono stati aggiornati alcuni aspetti del sistema operativo. Come molti di voi sapranno, il OnePlus 6 è stato tra i primi dispositivi a ricevere l’anteprima di Android P Developer all’inizio dell’anno. Il nuovo aggiornamento tra le altre cose, introduce anche le patch di sicurezza Android di luglio.

Inoltre, non mancano i miglioramenti ai Google Mobile Services oltre al miglioramento della stabilità del sistema. Inoltre, OnePlus ha risolto un problema con la funzionalità hotspot che alcuni utenti hanno riscontrato. OnePlus fa riferimento ad una “qualità dell’immagine migliorata” nel registro delle modifiche per quanto riguarda la fotocamera mentre è stato corretto anche un problema con la funzionalità dell’opzione Filigrana.

Anche le funzionalità della fotocamera con applicazioni di terze parti sono state migliorate e sono stati risolti i problemi di compatibilità con alcune applicazioni di terze parti. Nel post sui forum ufficiali, OnePlus ha riportato della presenza di alcuni problemi che potreste notare in questa versione beta.

Leggi anche:  OxygenOS, per OnePlus 6 arriva la Open Beta 5

 

OnePlus 6: rilasciata la terza beta di Android P per sviluppatori

 

Tra questi, troviamo la stabilità del sistema ed il consumo energetico, i problemi di compatibilità con la connettività Bluetooth. La casa cinese tiene a precisare che alcune app potrebbero non funzionare come previsto o essere affette da bug. Quindi, almeno per il momento vi consigliamo di non aggiornare il vostro smartphone finche non verranno sistemate le varie problematiche riscontrate.

Se avete già aggiornato il vostro device alla precedente beta, il nuovo aggiornamento sarà disponibile in questi giorni via OTA. Detto questo, OnePlus ha promesso che Android P arriverà sul OnePlus 6 entro la fine dell’anno. Google dovrebbe annunciare i suoi nuovi smartphone ad ottobre e saranno sicuramente loro i primi device ad arrivare con Android P a bordo.