Android sostituito da Fuchsia OS

Siamo tutti a conoscenza che il sistema operativo più utilizzato al mondo, Android, è progettato dall’azienda Google. Da molti mesi le indiscrezioni vedono l’azienda al lavoro su un altro sistema operativo.

Fortunatamente la conferma è arrivata a Bloomberg, il progetto in sviluppo da parte di un team di Google, l’ormai conosciuto Fuchsia OS andrà a sostituire il sistema operativo Android su tutti i dispositivi. Ecco i dettagli.

 

Android verrà presto sostituito da Fuchsia OS

Fonti interne hanno rivelato che il team di sviluppo sta eseguendo degli esperimenti su alcuni gadget già sul mercato. In questo modo dovrebbe riuscire a rendere compatibile il nuovo sistema operativo su una più vasta gamma di prodotti, anche quelli già in circolazione. L’azienda avrebbe intenzione di lanciare entro tre anni, la versione definitiva di Fuchsia OS sui dispositivi di domotica.

Una volta ottenuto il risultato atteso sui gadget con controllo vocale, il team avrebbe bisogno di altri due anni per adattare il sistema operativo su altri dispositivi come computer, smartphone e orologi. Portare il nuovo software anche sugli smartphone è un rischio abbastanza grosso per l’azienda, essendo Android il re indiscusso quando si parla di sistemi operativi. Per questo motivo i tempi potrebbero prolungarsi più del previsto.

Leggi anche:  Smartphone e radiazioni: ecco i più pericolosi tra Huawei, Samsung e Xiaomi

Attualmente il sistema operativo Android è installato sulla maggior parte degli smartphone in circolazione ed è un’importante porta d’accesso ai servizi Google. Sostituirlo, come anticipato prima, potrebbe essere un rischio troppo alto. Infatti, l’amministratore delegato, Sundar Pichai e il responsabile Android e Chrome OS, Hiroshi Lockheimer, non hanno ancora dato il via libera alla tabella di marcia prevista per Fuchsia OS. Vi terremo ovviamente aggiornati su qualsiasi nuova novità.