Xiaomi MIUI 10La MIUI di Xiaomi è ultimamente giunta alla revisione numero 10, concedendo in uso una serie di ottimizzazioni importanti che incrementano l’esperienza utente e le funzioni del nostro smartphone. Impossibile non conoscere questi nuovi trucchi.

 

Xiaomi MIUI: ottieni il massimo dal tuo telefono

Mentre si offre conferma della scheda tecnica ufficiale per Black Shark con tanto di prezzo si discute anche in merito al comparto software della cinese Xiaomi, ultimamente reduce dalla concessione della MIUI 10. Vi sono aggiunte importanti che andremo a scoprire.

 

Temi MIUI 10

La MIUI consente di personalizzare gli elementi grafici del sistema curandone i dettagli nei minimi particolari senza ricorrere ad altre applicazioni. Per cambiare il tema è sufficiente scaricare l’interfaccia desiderata dall’app Temi che si trova in Home. Si rimanderà allo store, dove tanti nuovi temi ci aspettano in versione Free o Premium a pagamento.

Le personalizzazioni possono essere applicate all’intero sistema o ad alcune parti, come ad esempio le icone ed il font per i caratteri. In questo modo si potrà modellare il sistema a proprio piacimento. Tutti i prodotti scaricati o acquistati si trovano anche in Impostazioni>Temi.

 

Nuove modalità display

Con la MIUI 10, Xiaomi si è assicurata nuove modalità di utilizzo per il display, che ottiene un gran numero di personalizzazioni. Nello specifico si osservano:

  • Modalità lettura – Riduce la luce blu sul display per non affaticare gli occhi. Si può programmare l’attivazione e la disattivazione della funzione ad orari specifici o dopo il tramonto.
  • Colori e contrasti – Ora  è possibile modificare la temperatura del bianco e la saturazione del colore.
  • Always on mode – Attivando questa funzione potrete vedere l’ora, la data e le icone delle notifiche anche con display “spento”. Una funzione utile soprattutto se lo smartphone dispone di un display AMOLED.
  • Font di sistema – Il tipo di font e la sua dimensione sono personalizzabili direttamente da questa sezione.
  • Doppio tocco per risvegliare – Attivate questa voce per poter risvegliare lo smartphone con un doppio tocco sul display spento al posto di premere il pulsante accensione.
  • Rise to wake – Simile alla funzione prevista da Apple per i suoi iPhone. Consente di attivare il display sollevando lo smartphone.

 

Leggi anche:  Xiaomi: la sua ultima Home Camera è davvero una bomba, ecco i dettagli

Nuova barra di stato

La nuova status bar si arricchisce con contenuti informativi extra e si modella graficamente all’applicazione di primo piano. Assume quindi il colore dell’app in esecuzione e garantisce la personalizzazione di alcune voci, tra cui:

  • Cartelle notifiche – Raggruppa le notifiche segnalate come non importanti in una cartella separata.
  • Mostra velocità connessione – Per vedere la velocità della connessione dati o WIFI a cui siete connessi in tempo reale.
  • Modifica nome operatore – Possiamo chiamare le SIM in modo differente (ad esempio, “Ufficio” e “Privato”)
  • Indicatore batteria – La carica di batteria residua può essere rappresentata graficamente o come percentuale.

Voci che si personalizzano portandosi al percorso Impostazioni>Notifiche e status bar.

 

Sblocco intelligente

Diciamo addio a PIN, password, segni e persino al lettore per le impronte digitali. Se il vostro smartphone lo prevede, è possibile usare lo sblocco con sorriso per accedere al telefono senza nemmeno toccarlo. Su alcuni telefoni Xiaomi la funzione è addirittura più veloce del lettore di impronte.

Per utilizzare questa feature basta andare su Impostazioni>Schermata di sblocco e Password>Aggiungere dati volto e registrare i dati che verranno poi usati per identificarvi.

 

Funzione clona app

Le app possono essere clonate in MIUI in modo da avere differenti versioni per diversi scopi. Si potranno quindi avere due account Facebook separati sullo stesso telefono. Basterà che si utilizzi la funzione Clona App che si attiva andando in fondo alle Impostazioni Telefono, dove si potranno scegliere le app da clonare.

 

Accesso negato

Senza ricorrere ad app esterne è possibile bloccare l’accesso a determinate app di sistema tramite la voce App lock delle Impostazioni.

 

Adesso è tempo di meditare

Avete personalizzato il vostro telefono, impostato sfondi, schermate di sblocco, font e quant’altro. Ora è tempo di rilassarsi. Esatto, perché Xiaomi ha pensato anche di concedere un’app per la meditazione ed il relax. Andate alla voce Timer della nuova applicazione ed impostate la durata scegliendo tra i vari suoni rilassanti proposti:

  • Foresta
  • Notte estiva
  • Spiaggia
  • Pioggia
  • Falò

Non vi sentite più distesi? Prima di cadere in un sonno profondo fateci sapere se conoscete altri trucchi che potrebbero esserci sfuggiti.