copyright match toolYouTube contiene ormai video di ogni genere e gli utenti attivi giornalmente sono moltissimi. La pratica di caricare video e condividerli, grazie alla piattaforma, si è diffusa così tanto da diventare per molti giovani una vera e propria fonte di guadagno. Insomma una professione a tutti gli effetti, quella dello “YouTuber”, che il Social cercherà da ora in poi di tutelare attraverso l’introduzione di un nuovo tool. Il Copyright Match Tool ha lo scopo di regolamentare la diffusione di contenuti protetti da copyright.

YouTube introduce Copyright Match Tool!

Quante volte abbiamo preferito ascoltare una canzone scegliendo un video con testo invece di quello ufficiale? Un nuovo tool non lo permetterà più. Un canale televisivo austriaco aveva già accusato YouTube, nel 2014,  per violazione di copyright ma la piattaforma aveva affermato di non essere responsabile. Come confermato dal CEO, ogni utente effettuando l’iscrizione si assume la responsabilità di quanto caricato online. YouTube ha trovato una nuova soluzione più efficace.

E’ stato inserito, al fine di tutelare YouTuber e Artisti vari, un nuovo tool in grado di analizzare i video condivisi sul Social. Nel caso in cui lo stesso video sia presente su più canali l’utente creatore sarà avvisato da una notifica e potrà successivamente agire legalmente.

Al momento il tool è attivo per i canali con più di 100 mila follower ma sarà successivamente esteso ad una fascia più ampia di utenti. La nuova funzione analizza i video seguendo un principio cronologico, l’utente che per primo pubblicherà il video sarà quindi identificato come “proprietario” del video stesso.