Apple ha recentemente aggiornato la sua linea di MacBook Pro con le ultime CPU Intel ed una nuova tastiera con meccanismo a farfalla. La nuova linea viene fornita con una GPU esterna per gli utenti che desiderano avere ancora più potenza per l’elaborazione grafica.

I dispositivi macOS supportano le GPU esterne come è stato annunciato durante il WWDC 2017. Ciò permette ad un utente di connettere una scheda grafica esterna al sistema basato su macOS. In questo modo, sarà in grado di gestire qualsiasi attività di grafica ad alte prestazioni. Aziende come Razer hanno già introdotto le eGPU per i Mac.

Anche Apple ora, ha deciso di accogliere questa tecnologia avviando una partnership con Blackmagic per lanciare una GPU esterna. La nuova GPU viene denominata Blackmagic eGPU che presenterà una AMD Radeon Pro 580 con 8 GB di RAM DDR5. Blackmagic eGPU è una GPU all-in-one e l’utente deve solo collegarlo con il loro dispositivo portatile o fisso.

Leggi anche:  Carta di identità elettronica su iPhone: Apple propone un brevetto, come funzionerà?

 

Apple avvia una partnership con BlackMagic per fornire ancora più potenza ai nuovi Mac

 

BlackMagic eGPU presenta una porta HDMI, due porte Thunderbolt 3 e quattro porte USB 3.1 per offrire un’offerta completa. Si tratta della prima GPU esterna con supporto al display Thunderbolt 3 e permette di collegare un monitor LG 5K al MacBook Pro per gestire flussi di lavoro ancora più impegnativi.

 

Gli utenti saranno in grado di utilizzarlo per migliorare le prestazioni del software nel editing video, per i giochi con la realtà virtuale ed altre attività che richiedono un uso pesante del MacBook. Si tratta sicuramente di un ottima soluzione, che strizza l’occhio a tutti gli utenti che acquistano questi modelli per ottenere il massimo delle prestazioni nello svolgimento delle proprie attività lavorative.