Broadcom rinuncia ufficialmente ad acquisire QualcommBroadcom ha annunciato che acquisterà CA Technologies per circa 18,9 miliardi di dollari in contanti. Sarebbe una grande vittoria. L’azienda, infatti, ha già dovuto interrompere l’acquisizione di Qualcomm all’inizio di quest’anno.

Questo accordo valuta CA Technologies a 44,50 dollari per azione. Tuttavia è aumentato di circa il 17 per cento nelle contrattazioni after-hours e nei primi scambi il 12 luglio. Questa acquisizione continuerebbe la strategia di Broadcom mirata ad acquisire più società, soprattutto dopo il tentativo fallimentare per acquistare altre aziende negli ultimi mesi.

Broadcom acquisirà l’azienda CA Technologies per milioni di dollari, nonostante i recenti fallimenti

CA Technologies non è così conosciuta probabilmente. Trattasi di una società che produce software aziendali basati su cloud e tradizionali. Questo accordo aiuterebbe Broadcom a diversificare le sue attività. Sebbene, la compagnia avrà bisogno di ottenere l’approvazione dagli Stati Uniti, dall’Unione Europea e dal Giappone, prima che questo accordo possa realmente concretizzarsi. Tuttavia, i board delle due controparti hanno già approvato l’accordo. Quindi il passo finale è solo l’approvazione del regolatore antitrust.

Broadcom è una società statunitense con sede negli Stati Uniti a San Jose, in California. In realtà, ha iniziato come una compagnia statunitense ma ha spostato il suo quartier generale a Taiwan ad un certo punto. Ora è di nuovo negli Stati Uniti. Ciò significa che l’approvazione dovrebbe essere molto più semplice questa volta, rispetto a quando la società stava cercando di acquistare Qualcomm. All’epoca era ‘un’azienda cinese che voleva acquistare un’azienda americana con un vasto portafoglio di brevetti. Qualcosa di cui il presidente Trump non era un fan, poiché “vuole che la Cina smetta di rubare proprietà intellettuale”. Per questo infatti ha bloccato la trattativa per acquistare Qualcomm.