WhatsApp: migliaia di account chiusi improvvisamente, il motivo è assurdo

Da quando siamo su WhatsApp tendiamo sempre di più a scambiarci foto e video con amici e contatti vari. Sembra proprio che la chat abbia portato le parole in secondo piano rispetto ai fattori visivi. I file sono talmente così popolari nelle conversazioni, che si viene a creare una comunicazione fondata immagini ed effetti video.

 

WhatsApp, con il nuovo aggiornamento si nascondono file in Galleria

Forse Android è stato il sistema operativo che primo ha avuto fede in questa evoluzione di WhatsApp. Il software prevede una cartella ad hoc della Galleria in cui sono presenti tutti i i file media ottenuti in chat. Questo spazio da un lato può essere visto come una comodità, dall’altro però è un problema per la privacy.

Leggi anche:  WhatsApp: l'immagine del profilo è pericolosissima, ecco per quale motivo

Un utente che vuole spiarci, qualora in possesso del nostro smartphone, avrà vita facile per osservare foto ed i video pervenuti sulla piattaforma.

Qui entra il gioco il team di sviluppo con il nuovo aggiornamento dell’app. Sta circolando una versione beta in cui si evidenzia la presenza della funzione “Media visibility”.

Ogni discussione avrà presente quest’inedita funzione. Tutti noi potremo scegliere se rendere visibili o nascondere i file arrivati in chat nella propria Galleria personale. Chi sceglie di celare foto e video, potrà avere accesso a questi solo aprendo la chat di messaggistica. In Galleria non ci sarà alcuna traccia.