3 Italia All-In Start aumenti

3 Italia tra i provider più famosi attivi sul territorio italiano è quello che ha cercato la benevolenza degli utenti, senza sminuire la sua immagine a sfavore dei rivali. I clienti hanno potuto contare giorno dopo giorno su alcune low cost, valide per tutti i gusti.

Nonostante ciò, proprio in queste ore stanno affiorando alcune voci di dissenso. Il fulcro della discussione è la connessione internet, una delle delizie della compagnia che però si sta trasformando in una vera e propria croce.

 

Il 4G è ora a pagamento con le ricaricabili 3 Italia

Sui social network ufficiali del gruppo ci si può fare un’idea della contestazione in atto. Sulle fanpage si trovano numerosi clienti che lamentano anomalie riguardanti il credito residuo. 

Vi spieghiamo ora la motivazione.Dopo le voci di primavera, il provider ha messo in atto la sua nuova strategia. Da questo mese di luglio, ogni ricaricabile o servizio in abbonamento prevederà un importo di un euro per la dotazione del 4G. La normativa si estende a tutti coloro che hanno attivato un piano o una nuova scheda SIM prima del 2018

Leggi anche:  3 Italia: l'offerta ALL-IN Power sfrutta le debolezze di Iliad e Vodafone

E’ possibile rinunciare al 4G. Per evitare il pagamento extra di un euro si può chiedere il diritto di recesso agli operatori del call center 3 Italia.