5G di Iliad, Tim, Wind Tre e Vodafone, ecco le disposizioni di AGCMSamsung Electronics e SK Telecom hanno annunciato che testeranno la nuova tecnologia di prossima generazione della rete 5G ossia 5G NC. Essa si basa sugli standard 3GPP Release-15 ed è indipendente dalla rete 4G LTE.

5G NC sarà probabilmente utilizzata da Standalone 5G NR, in opposizione all’implementazione non standalone dello standard che continuerà a utilizzare l’infrastruttura core delle reti LTE. Inoltre, questa tecnologia utilizza lo standard HTTP. Ne consegue una perfetta connessione tra la rete 5G e servizi basati sul web. L’integrazione dello standard HTTP consente alle aziende di startup di creare facilmente nuovi servizi 5G. Le due società hanno inoltre affermato nell’annuncio che altri miglioramenti incorporati consentono a 5G NC di offrire una stabilità operativa migliorata e un’esperienza utente incrementata.

La tecnologia sviluppata dalle due aziende supporta anche la separazione dei piani di controllo, degli utenti, le funzioni di rete e le funzioni di rete virtualizzate. Network Slicing in particolare consente alle reti 5G di eseguire più versioni di funzioni di rete su un’infrastruttura di rete fisica condivisa. Essa consente di allocare velocità, capacità o larghezza di banda diverse per un caso d’uso specifico.

Nuove implementazioni per migliorare la tecnologia 5G NC, arriva l’annuncio di Samsung e SK Telecom

Ad esempio, i dati delle aziende di telemedicina potrebbero essere trasmessi con una latenza inferiore rispetto ad altri casi d’uso. Mentre le immagini e i video ad altissima risoluzione verranno allocati con velocità di trasferimento dati più elevate. Le due società sottolineano anche che questa recente prova è il primo test della tecnologia 5G NC che è conforme agli standard stabiliti dal 3GPP ed è anche in grado di implementare le funzioni di rete virtualizzate. Il supporto per questa funzionalità software consente al 5G NC di eseguire varie applicazioni, processi e servizi di rete su macchine virtuali.

Samsung è attivamente impegnata nello sviluppo e nei test delle apparecchiature di rete 5G negli ultimi anni. Il colosso della tecnologia sudcoreana ha collaborato con la compagnia giapponese KDDI per testare il 5G mobile in ambienti come i treni in rapido movimento. La società ha inoltre collaborato con Charter Communications per testare un sistema 5G utilizzando la frequenza di 28GHz.