call center truffa tim, wind, 3 vodafoneTutti i consumatori che non possiedono una conoscenza elevata in campo telefonico devono decisamente alzare la guardia. Infatti, è stato rilevato un aumento di truffe che riguardano finte promozioni e offerte telefoniche e diverse associazioni che riuniscono e rappresentano i consumatori hanno presentato istanza ai tribunali a causa di clausole abusive e non chiare.

Migliaia di persone sono state infatti colpite da questo genere di frodi, numero in crescita soprattutto fra persone anziane, sole e che non hanno la possibilità di accesso a Internet. Tutto inizia con una telefonata ricevuta sul proprio telefonino da parte di un operatore di un fantomatico Call Center che vuole proporre le sue offerte, low cost e soprattutto illimitate, quindi a favore del consumatore, solo che nella maggior parte di questi casi si tratta di offerte false o non corrispondenti completamente alla realtà. L’utente ignaro viene manipolato e dà le sue informazioni bancarie o effettua pagamenti all’operatore.

Leggi anche:  Vodafone tenta il colpo finale con la nuova offerta Special, minuti, sms e giga a soli 8€

 

Tim, Vodafone e 3 Italia: i call center truffano i clienti

Sono state emesse diverse raccomandazioni su come proteggersi da queste truffe e abusi. Il consumatore non deve firmare nessun documento e non deve inviare nessun file, in questo caso il contratto non è stipulato ufficialmente e nessuna somma di denaro deve essere data all’operatore. Bisogna però inviare una raccomandata all’operatore con la richiesta del ripristino della linea. In caso che la firma del contratto sia già avvenuta, viene ricordato al consumatore di avere la possibilità di recedere unilateralmente in qualsiasi momento inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno chiedendo la possibilità di recedere dal contratto e il ripristino della vecchia linea. Bisogna quindi soprattutto portare molta attenzione e diffidenza alla ricezione di questo genere di telefonate.