Facebook farà decidere agli utenti

Il social network Facebook ha appena passato un periodo molto difficile a causa dello scandalo Cambridge Analytica in cui sono stati passati dati di milioni di utenti.

Nelle ultime settimane l’azienda si sta impegnando molto per cercare di recuperare la fiducia dei propri utenti. Un altro punto caldo sono le fake news, contro cui la piattaforma sta combattendo praticamente da sempre. Da oggi gli utenti saranno un punto fondamentale in questa lotta.

 

Facebook, d’ora in poi l’opinione degli utenti sarà il punto principale

Nel mese di gennaio scorso, negli Stati Uniti è stato lanciato un periodo di prova, arrivato anche in Italia nel mese di maggio. È stato introdotto un nuovo sistema di ranking nel flusso delle news sulla piattaforma. Da pochi giorni le domande “conosci questo sito” e “quanto lo ritieni affidabile” saranno viste molto spesso sulla piattaforma.

Gli utenti potranno infatti indicare quanto per loro è affidabile un sito, si tratta di una valutazione sull’affidabilità dei media. Si attiverà così un NewsFeed che darà priorità alle notizie ritenute dagli utenti più affidabili. Oltre che in Italia, entrerà in vigore anche in India, Grand Bretagna, Germania, Francia e Spagna.

Mark Zuckerberg, parlando di questo argomento ha dichiarato: “la mia speranza è che questi aggiornamenti possano aiutare a migliorare il tempo che si passa su Facebook“. Ovviamente questa è la speranza di tutti, da oggi quindi, anche in Italia, le notizie saranno visibili in base al punteggio che è stato dato dagli utenti. Se anche voi volete combattere le fake news, “perdete” un minuto del vostro tempo per dare la vostra importante opinione.