Samsung Galaxy X

Il primo smartphone pieghevole di Samsung dovrebbe essere commercializzato tra meno di un anno. Secondo alcune fonti vicine al produttore, verrà presentato nel primo trimestre del 2019 al Mobile World Congress e sarà un modello totalmente a parte rispetto al Galaxy S10. Uno smartphone che dovrebbe avere una batteria flessibile.

Lo rivelano nuove indiscrezioni provenienti dalla Cina, dove gli addetti ai lavori vicini alla divisione che si occupa di batterie affermano che l’azienda è sull’orlo di un’importante svolta. Samsung SDI ha già mostrati i prototipi delle batterie pieghevoli nel 2014, quando però le capacità erano relativamente basse.

 

Samsung, il primo smartphone pieghevole avrà una batteria flessibile

Oggi, invece, le nuove unità sono ormai vicine alla produzione di massa e avrebbero capacità comprese tra 3000 mAh e 6000 mAh. Alcuni specialisti del settore che speculano sulle loro specifiche sono convinti che lo smartphone pieghevole di Samsung, una volta aperto, si trasformerà efficacemente in un tablet.

Il gigante della tecnologia sudcoreana ha lavorato sul concetto di un dispositivo pieghevole per oltre mezzo decennio, ma a quanto pare ha dovuto cancellare tutti i suoi sforzi di e ricominciare da zero in numerose occasioni. Un lavoro lungo che sembra essere agli sgoccioli con Samsung pronta a commercializzare queste soluzioni.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A8s verrà annunciato il 10 dicembre: Huawei battuta sul tempo

Il primo smartphone Android pieghevole dell’azienda è emerso più volte con il nome di Samsung Galaxy X, na rapporti più recenti suggeriscono che non è stato ancora deciso alcun nome. Sconosciute le caratteristiche della scocca ma è evidente che dobbiamo attenderci uno smartphone di fascia alta, con componenti di altissimo livello.

Anche Apple starebbe lavorando in segreto su un iPhone pieghevole, ma se proprio vogliamo immaginare le caratteristiche di questo smartphone pieghevole by Samsung crediamo possa avere un Infinity Display OLED da ben 7.3 pollici di diagonaleprocessore Octa Core con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

A completare la scheda tecnica un comparto multimediale con doppia fotocamera frontale, tripla fotocamera posteriore e altoparlanti stereo. A garantire la sicurezza, invece, ci sarebbe uno scanner del volto ed un lettore di impronte integrato nello stesso schermo. Almeno nella parte non flessibile del display.