Huawei e lo smartwatch con gli auricolari integrati
Huawei e i suoi migliori ingegneri sono a lavoro su uno smartwatch che integra due auricolari con connettività Bluetooth. A rivelarlo non è il produttore cinese ma un brevetto depositato da quest’ultimo e pubblicato dal World Intellectual Property Office (WIPO) il mese scorso.

Il brevetto spiega nel dettaglio come lo smartwatch possa nascondere al suo interno due auricolari Bluetooth. Effettivamente è la prima cosa che abbiamo pensato leggendo il titolo del brevetto ma dopo il primo sguardo alla foto qui sopra è stato tutto più chiaro. Lo smartwatch conserva gli auricolari all’interno della scocca, alla sua estremità.

Sono riposti esattamente dove si trova l’attacco per il cinturino. Una soluzione intelligente che protegge gli auricolari grazie ad un cappuccio la cui apertura e chiusura è gestita da un meccanismo a molla. Per avere accesso a questi auricolari, i possessori dello smartwatch Huawei non devono fare altro che premere su uno dei cappucci.

Huawei e lo smartwatch con gli auricolari integrati

 

Huawei sta lavorando su uno smartwatch che integra, anzi nasconde, due auricolari al suo interno

Il brevetto registrato da Huawei menziona anche la possibilità che lo smartwatch possa tenere gli auricolari in un contenitore posizionato sul lato inferiore della scocca, dove trova posto il meccanismo di chiusura del cinturino. Una posizione sicuramente meno comoda ma in entrambi i casi Huawei afferma di andare a favore dell’esigenze degli utenti.

Leggi anche:  Huawei: in cantiere un nuovo smartphone con display curvo e supporto per la rete 5G

Il motivo? Non è necessario dover cercare gli auricolari prima di uscire di casa e soprattutto non c’è più il bisogno di tenerli sempre indossati. Possono essere estratti al momento e a loro volta riposti quando non se ne ha più bisogno. Inoltre, gli auricolari wireless in questione offrono tecnologie di cancellazione del rumore.

Una funzionalità che migliora la qualità del suono riducendo i rumori ambientali indesiderati. Gli auricolari, secondo la documentazione, verranno offerti da Huawei con lo smartwatch e potrebbero essere impermeabili. Scontata, invece, la possibilità di poter gestire chiamate e volume senza passare dallo smartwatch.

Non è la prima volta che Huawei lavora a qualcosa di simile. Nel 2015, la società ha rilasciato un fitness tracker, Huawei Talkband, che all’occasione funzionava anche come come un auricolare Bluetooth. Gli utenti dovevano staccare l’auricolare dalla struttura dell’indossabile premendo ai lati del dispositivo.