Google play sicurezza appGoogle Play Store sta mettendo alle strette gli sviluppatori indipendenti di terze parti che, nel corso dell’ultima settimana, hanno assistito impotenti ad un drastico calo delle installazioni per le loro app.

Si tratta di una problematica diffusa a moltissime applicazioni dello store, potenzialmente imputabile ai nuovi criteri restrittivi dell’algoritmo interno.

 

Google Play Store: perché non si installano più app?

Mentre Google propende per un restyling mirato delle sue funzioni di assistenza vocale con Duplex, gli sviluppatori indipendenti sono alle prese con un problema decisamente grosso. Un calo netto del numero di download arriva a far registrare un -90% di installazioni. Neanche a dirsi, pronte sono le reazioni degli interessati, che mostrano un andamento tutt’altro che rassicurante.

XDA ha raccolto alcune testimonianze dirette, ravvisando come app che prima facevano 80.000 download si siano assestate ora su livelli davvero ridicoli, che nella maggior parte dei casi non oltrepassano le 5.000 installazioni. Qual’è il problema? Il problema è proprio Google ed il suo sistema di ranking che ha il compito di posizionare le app all’interno dello store.

Leggi anche:  Android: esistono 4 applicazioni molto famose che portano grossi problemi allo smartphone

Non si riportano dettagli in merito a questa incresciosa situazione, né tanto meno la compagnia si è sbilanciata a favore dell’ipotesi di favoreggiamento nei confronti di affermati sviluppatori. Sta di fatto che utenti come PeanutbutterlabsButterbean21Jenzo83 e altri hanno segnato un 80-90% in meno di installazioni.

In merito alla questione si attendo informazioni più esaustive, che non mancheremo certo di fornirvi non appena si presenteranno.