Huawei P20 Pro
I numeri uno di Huawei hanno dichiarato al MWC 2018 di Shanghai che entro il prossimo anno presenteranno cinque smartphone con il supporto alla connettività 5G. Ma questi saranno solo una piccola parte dell’iceberg di novità che Huawei presenterà nel corso del prossimo anno.

Il 2019 sarà un anno piuttosto eccitante per il produttore cinese ma andiamo con ordine. All’inizio di questo mese, Huawei ha presentato la nuova tecnologia GPU Turbo che è in grado di aumentare significativamente le prestazioni grafiche, con un occhio di riguardo per la batteria. Una tecnologia che verrà resa disponibile su diversi smartphone.

La stessa sarà presente su un nuovo smartphone che Huawei sta sviluppando. Un dispositivo pensato unicamente per i giochi, che sfrutterà hardware e software per offrire un’esperienza di utilizzo vicina a quella di una console portatile. Lo smartphone, simile forse ad Honor Play, è atteso entro la fine dell’anno.

 

Huawei vuole sfidare Samsung: nel 2019 verrà presentato uno smartphone pieghevole

Catapultandoci nel 2019, invece, l’azienda ha già confermato che i primi dispositivi abilitati per il 5G arriveranno verso il mese di giugno ma Eric Xu ha annunciato che vuole sfidare direttamente Samsung lanciando un proprio dispositivo pieghevole. Un traguardo non proprio semplice, per il quale non è stata rivela alcuna tempistica specifica.

Leggi anche:  Huawei spiega come il notch del P20 Pro è meglio di quello dell'iPhone X

Se il possibile Samsung Galaxy pieghevole è atteso per febbraio, Huawei potrebbe contrattaccare nello stesso periodo, al massimo qualche mese più tardi considerata l’assenza di indiscrezioni sul caso. Inoltre, il CEO dell’azienda ha poi scongiurato l’utilizzo di moduli pop-out come quelli di OPPO Find X per i prossimi smartphone.

Sconosciute le possibili caratteristiche tecniche sia del dispositivo pieghevole che dello smartphone dedicato al gaming anche se possiamo affermare con certezza, che offriranno le soluzioni migliori disponibili sul mercato. SoC potenti, comparti multimediali d’eccezione, display generosi e ottimizzati oltre che grandi quantitativi di memoria.