Il CEO di Huawei, Yu Chengdong (noto anche come Richard Yu), ha condiviso oggi un video su proprio account ufficiale di Weibo (social network cinese) per commemorare l’anniversario della comunità Weibo del brand; il video è particolarmente importante poichè conferma che la società mira a spedire 200 milioni di smartphone nel 2018.

Il signor Chengdong ha anche rivelato che Huawei è riuscita a spedire oltre 150 milioni di device l’anno scorso, includendo la serie Honor; quindi se il colosso riuscisse a spedire 200 milioni di dispositivi quest’anno, il risultato si concreterebbe in un enorme aumento delle spedizioni – pari a circa il 30%.

 

Huawei vuole spedire 200 milioni di smartphone nel 2018

Nel primo trimestre di quest’anno Huawei è stato il terzo produttore di smartphone, dietro solo Samsung e Apple. Gli smartphone P20, P20 Pro e P20 Lite hanno contribuito a questo successo, avendo riscosso critiche piuttosto positive da esperti del settore e consumatori.

Leggi anche:  Huawei: Mate 20 Pro sta per arrivare a Londra, ufficiale l'evento il 16 Ottobre

Honor 10, smartphone di punta della consociata di Huawei, sta vendendo tantissimo, complice il prezzo estremamente competitivo e l’hardware di fascia alta; il successo si registra soprattutto in Europa, dove da sempre il brand Honor è apprezzato per la qualità e il costo dei suoi prodotti. Inoltre, l’azienda è riuscita a mantenere il primato in Cina, davanti a colossi quali OPPO, Vivo e Xiaomi.

Huawei ha ancora in programma di rilasciare alcuni dispositivi quest’anno, tra cui l’ammiraglia Mate 20 che probabilmente arriverà nel quarto trimestre di quest’anno. Mate 20, molto probabilmente, sarà caratterizzato da tre telecamere, proprio come P20 Pro; altresì si vocifera la presenza del nuovissimo Kirin 980, del quale – attualmente – conosciamo poco e nulla.