trucchi-Netflix-696x398C’è chi dice che Netflix crea troppa dipendenza, che le serie tv proposte dopo qualche stagione diventano troppo banali e la trama viene totalmente stravolta solo per poter permettere alla serie di continuare e di incassare più soldi, ma non si può negare che ciò che offre Netflix è accattivante e, dopo un po’ di tempo, nessuno ne può più fare a meno. Ecco quindi una lista di 5 delle serie che sono state considerate come le migliori dagli utenti abbonati.

Breaking Bad

Breaking Bad è considerata come la migliore serie tv mai creata, e ce ne sono tante. Sarà per la storia appassionante che non perde colpi nemmeno in un episodio, sarà per il montaggio, la regia, la musica che fanno da contorno di tutto rispetto, ma la storia di Walter White e della sua lotta originale contro la malattia ha lasciato tutti, anche i più scettici, con gli occhi attaccati allo schermo.

The Crown

Sono tutti a conoscenza della prodigiosa longevità della Regina Elisabetta, ma pochi conoscono a fondo la storia di come il suo lungo regno è iniziato. Questa serie, personalmente una delle più emozionanti ed interessanti, oltre che storicamente accurate, può sembrare a primo acchitto noiosa e lenta, ma dopo i primi episodi la storia dei suoi personaggi, delle loro sofferenze e delle loro lotte diventa più reale della propria stessa vita.

casa di cartaLa casa di carta

Una delle ultime produzioni Netflix, La casa di carta, originariamente La casa de papel, ha trovato il modo di rendere personaggi che nella realtà verrebbero allontanati con tutte le precauzioni possibili, affascinanti ed iconici. La storia della rapina alla Zecca nazionale di Spagna è rimasta sulla bocca di tutti per almeno un intero mese, riportando anche alla luce un canto italiano patriottico che non tutti hanno apprezzato: Bella Ciao.

Leggi anche:  Mediaset Premium: la cessione a Sky è cosa fatta ma c'è un abbonamento con la Serie A

Black Mirror

Serie distopica ambientata in un futuro talmente angosciante da portare alcuni degli utenti alla paranoia, queste serie è probabilmente la più controversa per i temi trattati: ogni episodio ha una storia diversa, ma trattano tutti della tecnologia e di come essa ci porterà a perdere completamente il contatto con la nostra umanità e con i valori più importanti come la compassione e l’affetto. Potrà anche essere angosciante al punto di costringere chi la guarda a prendersi una pausa tra un episodio e l’altro, ma non per niente è diventata una delle serie più apprezzate della piattaforma Netflix.

Sherlock

Prodotta dalla BBC, Sherlock tratta la storia dell’omonimo detective creato da Arthur Conan Doyle, nelle sue avventure con il fedele compagno John Watson. La particolarità della serie è che è ambientata ai giorni nostri, ma non si può negare che la fama della serie sia anche dovuta al interprete del protagonista: il poliedrico Benedict Cumberbatch.