Huawei Mate 10 lite
Huawei Mate 10 Lite e Huawei P10 Lite si preparano al grande giorno. Dopo che il produttore cinese ha iniziato il beta test di Android 8.0 Oreo il mese scorso, sarebbe finalmente giunto il momento di installare la versione ufficiale dell’aggiornamento che non solo porta la versione di sistema ad Android 8.0 ma introduce anche la EMUI 8.0.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20 mostra il lato A in una nuova immagine: tutto quello che c’è da sapere

L’aggiornamento è davvero in rilascio. La distribuzione è partita in sordina in Germania per le versioni No-Brand dei due dispositivi. Nello specifico, si tratta della versione RNE-L01 8.0.0.330 (C432) per Huawei Mate 10 LiteWAS-LX1A 8.0.0.362 (C432) per Huawei P10 Lite.

In entrambi i casi le novità sono le stesse così come la dimensione dell’aggiornamento: circa 2 GB. L’aggiornamento non eliminerà alcun dato personale ma poiché è un aggiornamento importante e molto corposo, è consigliabile fare un backup. Inoltre, è consigliabile avere il telefono connesso alla rete elettrica durante l’installazione.

Questa è una precauzione per evitare che lo smartphone si spenga improvvisamente. Durante la procedura non sarà possibile utilizzare né Huawei Mate 10 Lite né Huawei P10 Lite, nemmeno per chiamate di emergenza. L’aggiornamento non è ancora arrivato in Italia ma dovrebbe farlo a breve.

Si può forzare la ricerca di nuove versioni software accedendo alle impostazioni di sistema. In alternativa, è possibile controllare il rilascio anche dal computer attraverso il software ufficiale Huawei HiSuite. In ogni caso, prima che si completi il rilascio potrebbero passare fino a 8 settimane.

Leggi anche:  Galaxy Note 8, disponibile l'aggiornamento con le patch di ottobre 2018

 

Huawei Mate 10 Lite e P10 Lite, come cambiano gli smartphone con Android Oreo

Le novità che verranno introdotte con questo aggiornamento sono tantissime e tutte pensate per migliorare l’esperienza di utilizzo. Nello specifico, sia Huawei Mate 10 Lite che P10 Lite diventeranno più intuitivi, veloci e sicuri. In più, complice la nuova EMUI 8.0, il menu delle impostazioni è stato ridisegnato per essere ancora più chiaro e più intuitivo.

Nella galleria è ora possibile trovare un album cestino in cui vengono spostate le foto cancellate. Un cestino che si svuota in automatico dopo 30 giorni. In questo modo le foto cancellate involontariamente possono essere ripristinate in un attimo. Phone Manager è stato semplificato con la pulizia che adesso richiede meno tempo.

I due smartphone possono connettersi contemporaneamente a due dispositivi Bluetooth e, con il nuovo accesso rapido, sarà possibile avviare operazioni quotidiane da qualsiasi schermata. Una funzione intelligente come quella che permette di accedere dalla schermata Home alle funzionalità più utilizzate delle singole applicazioni.

Come? Tenendo semplicemente premuta l’icona di un’app. In questo modo apparire un piccolo menu di scelta rapida. Il sistema, infine, sarà più veloce grazie anche all’intelligenza artificiale che anticiperà l’utente e più sicuro. Dati e privacy dell’utilizzatore saranno ancora più protetti.