Samsung Galaxy S9+ lanciato ripetutamente da un tetto

Il top di gamma Samsung Galaxy S9 Plus è stato presentato qualche mese fa insieme al suo fratello minore dall’azienda sud coreana. Fino ad ora non si è parlato molto di resistenza.

GizmoSlip ha voluto lanciare ripetutamente lo smartphone da un tetto proprio per verificarne la resistenza. Il top di gamma sud coreano è realizzato interamente in vetro. Scopriamo insieme come è andata a finire.

 

Samsung Galaxy S9 Plus è stato lanciato ripetutamente da un palazzo

I ragazzi di GizmoSlip hanno voluto esagerare, preparando una piscina di Oobleck in cui lanciare lo smartphone. Questa sostanza è molto particolare, diventa solita se maneggiata, altrimenti è liquida. Ovviamente centrare la piscina preparata non è stato facile e quindi lo smartphone è atterrato molte volte anche sull’asfalto. Il video lo potete trovare su YouTube seguendo questo link.

Una volta che il Galaxy S9 Plus arriva all’interno della piscina con questa velocità, la sostanza presente all’interno diventa come cemento. Non molto diverso quindi dallo schiantarsi contro l’asfalto. Già al primo tentativo il device fa una brutta fine, come potete notare l’impatto è davvero molto forte e la scocca di vetro si rompe subito. Nonostante questo però, lo smartphone continua a funzionare.

Dopo molti tentativi la piscina viene finalmente presa e lo smartphone sprofonda. Anche in questo caso però, il Samsung Galaxy S9 Plus continua a registrare e funzionare correttamente. Possiamo a questo punto dire che lo smartphone è davvero resistente come assicura l’azienda. Sicuramente uno dei più resistenti mai realizzati da Samsung.