Non c’è un minimo di tranquillità per tutti coloro che hanno un piano attivo con Vodafone. Il racconto delle scorse settimane – sviscerato a più riprese sulle pagine di questo sito – ci ha mostrato come il brand inglese britannico abbia svelato molti colpi di scena per quanto concerne modifiche unilaterali dei contratti già attivi.

Vodafone, arriva la nuova stangata inattesa sui prezzi

L’instabilità ha regnato sovrana per giorni e giorni, settimane e settimane. In una prima fase, l’operatore – distaccandosi da TIM e Wind e dei celebri aumenti dell’8,6% – aveva illuso i suoi utenti. Lo scorso maggio, invece, la beffa con una numerosa fetta di pubblico che ha dovuto digerire un extra su ricaricabili ed abbonamenti.

Leggi anche:  Tim, Wind, Tre, Vodafone: in Italia e nel mondo ci sono più SIM che persone

I mal di pancia però non terminano qui. Solo poche ore fa pare sia stata ufficializzata l’ennesima anomalia. Protagonisti della vicenda sono, loro mal grado, gli utenti che hanno attivato Special 10 GB lo scorso mese.

Questa offerta è stata pubblicizzata al prezzo fisso e standard 10,86 euro ogni mese. Dopo appena trenta giorni dalla sottoscrizione, gli abbonati a Special 10 GB si sono ritrovati un conto mensile di 11,79 euro per rinnovare la proposta.

Le grandi voci di protesta sono arrivate forti nel quartier generale di Vodafone, ma ad ora non ci sono risposte ufficiali dal provider inglese.