Google ha decido di rivoluzionare il suo modus operandi, a partire da Android P. Grazie ai vantaggi offerti da Project Treble e una stretta collaborazione con Qualcomm, la beta della nuova versione di Android è disponibile per un ampio numero di dispositivi al di fuori della linea Pixel.

Complice l’addio alla gamma Nexus come dispositivi di riferimento, gli sviluppatori potranno testare le loro app su una più ampia gamma di dispositivi, sì da garantire la compatibilità con Android. In precedenza, abbiamo visto dispositivi come la famiglia Google Pixel, Essential Phone PH-1, Sony Xperia XZ2 e persino OnePlus 6 ricevere l’ultima Beta 2 di Android P. Nella giornata di oggi si aggiunge all’elenco anche il Nokia 7 Plus.

 

Nokia 7 Plus riceve Android P Beta 2

L’ultima versione Beta arriverà sui dispositivi aggiornati ad Android P Beta 1 tramite aggiornamento OTA; comunque, nel frattempo, è possibile eseguirne l’aggiornamento manualmente saltando così l’attesa. Per fare ciò, bisogna prima registrarti al Nokia Developer Portal e scaricare i relativi file ROM per il Nokia 7 Plus. Quindi, riavviare il dispositivo in recovery e ripristinare le impostazioni fabbrica, quindi trasferire il pacchetto ROM tramite ADB.

Android P Beta 2, ricordiamo, è destinato esclusivamente agli sviluppatori / avventurieri. Si tratta di una ROM non adatta all’uso quotidiano, in quanto contiene molti bug che potrebbero compromettere l’esperienza utente. Ad esempio, i dati mobili potrebbero non funzionare, le schede SD non sono lette correttamente e non tutte le applicazioni sono compatibili con l’ultima versione del robottino verde.