Mediaset Premium: abbonamenti a 9 euro per battere Sky, arriva la rivincitaMediaset Premium cerca di ridurre le perdite con un comunicato ufficiale in cui rassicura la propria clientela di avere ancora carte da giocare per evitare di raggiungere il collasso definitivo. La ritrasmissione è possibile, a patto che il duo Sky-Perform decida di assecondare le richieste dell’azienda italiana.

La vicenda inerente all’assegnazione dei diritti televisivi è spinosa e, per molti, poco chiara. Ogni determinato intervallo di tempo la Lega Calcio indice un’asta con una base minima da raggiungere per la piena acquisizione dei permessi di trasmissione delle partite di calcio. Nel mese di marzo il tutto era stato assegnato all’outsider MediaPro, peccato che la stessa Lega (imbeccata da Sky) abbia ritenuto l’azienda spagnola non sufficientemente in grado di fornire le garanzie necessarie per il pagamento di quanto dovuto.

 

Mediaset Premium: scuse agli abbonati con regalo e sorpresa per tutti

Per questo motivo l’asta è stata ripetuta con la vittoria del duo Sky-Perform e la piena acquisizione di tutti i diritti. Mediaset Premium è stata completamente tagliata fuori, ma non è ancora stata detta l’ultima parola.

Leggi anche:  Mediaset Premium e DAZN riescono ad abbattere Sky con una incredibile proposta

Il detentore può vendere i cosiddetti diritti di ritrasmissione ad una società secondaria (cosa che è già accaduto in passato). Di conseguenza, nel caso in cui la pay TV italiana dovesse riuscire a trovare un accordo con Sky, la visione sarebbe ugualmente garantita anche sui canali di Premium.

Nell’eventualità in cui, attualmente remota, non si riuscisse a trovare un punto d’incontro, la famiglia Berlusconi ha fatto prontamente sapere che provvederà ad una diminuzione del prezzo di tutti gli abbonamenti (anche dei già clienti).