google apkGoogle riscrive un capitolo della storia Android annunciando che gli APK saranno supportati ufficialmente nello store. Ecco come funzionerà il nuovo incredibile aggiornamento.

 

Google APK: supporto ufficiale alle app esterne

Dopo aver scoperto che Google sa addirittura quanto ci resta da vivere pensavamo di averle viste davvero tutte ma, con grande sorpresa, spunta online una notizia che riporterà in vita molti di noi. Gli APK prelevati ed installati esternamente, infatti, saranno pienamente supportati dalla software house di Mountain View a seguito dell’inclusione ufficiale tra le liste della libreria di app Android.

Dopo averne saggiato l’affidabilità sotto il profilo della sicurezza, infatti, la compagnia consentirà di trattare gli APK come vere e proprie applicazioni ufficiali, consentendone l’aggiornamento in modalità WiFi, così come accede per ogni altra app nello store.

Per portarsi a tale risultati, Google concederà il via libera all’inclusione solo a seguito di un’attenta analisi di sicurezza svolta attraverso una serie di metadati campione di confronto ,il cui scopo è verificare l’integrità del profilo di sicurezza. Gli utenti, quindi, potranno essere sicuri che non si tratti di applicazioni malware o che comunque mettono a rischio riservatezza e sicurezza.

Si tratta di un cambiamento che non avverrà in tempi brevi, visto che è necessario procedere alla distribuzione di nuove app con metadati aggiornati che sostituiscano le attuali versioni unofficial. Si tratta, in ogni caso, di una notizia che tutti noi stavamo sicuramente aspettando.