tim problemi iliad

Le novità di casa TIM in termini di aumenti di prezzo sono sotto gli occhi di tutti, purtroppo. Il provider- ad aprile proprio come nel vicino mese di luglio – ha rimodulato e rimodulerà i prezzi di alcune promo ricaricabili e di piani in abbonamento.

Le pessime notizie non sembra avere fine. Nelle scorse giornate una vasta mole di clienti del provider italiano ha sottolineato grandi anomalie legate al credito residuo. A differenza degli aumenti secchi, in questa occasione è necessario non si può parlare dell’ennesima modifica unilaterale. Tutto anzi deve essere catalogato nella categoria “errore elementari e clamorosi”.

 

TIM e la querelle dei prefissi con Iliad

Il malinteso nasce con il tanto discusso ingresso di Iliad nel settore nazionale della telefonia. Il Ministero dello Sviluppo Economico, agendo secondo la prassi, ha affidato alla compagnia un prefisso standard in questa prima fase di lavoro: il “351”. Tutti i contratti Iliad, sino acompletamento del prefisso, saranno caratterizzati da queste tre cifre iniziali.

Leggi anche:  Passa a TIM: il trucco per ricevere 47 giga in 4G gratis

L’anomalia però è grande. I tre numeri di Iliad sono uguali in tutto e per tutto con al prefisso statale del Portogallo: il “+ 351”. Il misunderstanding di TIM ha origine da questa sovrapposizione. Tutte le telefonate verso i numeri Iliad sono state segnate come internazionali.

TIM ha fatto ammenda, con l’ammissione dello sbaglio ed ha preso provvedimenti. Nelle prossime ore sono previsti rimborsi integrali.