Smartphone, non portate i vostri dispositivi in Russia

Quando quest’articolo uscirà, la prima partita della Coppa del Mondo 2018 sarà già iniziata, che tra l’altro vede come protagonista proprio la squadra di casa. Come sappiamo, tra Stati Uniti e Russia c’è un po’ di tensione, un po’ meno del solito, ma è comunque presente. Uno delle accuse che i primi muovono ai secondi e sugli attacchi informatici e per questo evento lo hanno voluto ribadire.

Come fatto sapere attraverso Reuters, un agente dell’FBI e il direttore del controspionaggio e sicurezza nazionale britannico William Evaniva, hanno avvertito di non portare in Russia il proprio smartphone durante questo evento. Tra l’altro, è stato sostenuto che nessuno è troppo insignificante per essere un bersaglio.

 

Attenti ai vostri smartphone

Ecco uno stralcio di quello che è stato affermato nell’articolo originale: “I funzionari corporativi e governativi sono i più a rischio, ma non pensare che tu sia troppo insignificante per essere preso di mira. Se puoi fare a meno del dispositivo, non prenderlo. Se devi prenderne uno, prendi un dispositivo diverso dal solito e rimuovi la batteria quando non la usi.”

Una cosa è importante da sottolineare è che a questo giro anche un’agenzia britannica si è unita agli americana nell’avvertire i cittadini. Un ramo del Government Communications Headquarters ha gestito l’avvertimento pubblico, mentre il National Cyber ​​Security Center britannico sta fornendo consigli esperti in materia di sicurezza informatica alla Federcalcio inglese.

In ogni caso, anche per altri avvenimenti di risonanza mondiale, gli Stati Uniti avevano fatto degli avvertimenti simili. Era successo per i giochi olimpici invernali avvenuti in Corea del Sud, che a differenza dei russi, sono degli storici alleato degli americani.