Sebbene il Pixel Launcher di Google integri un tema scuro, l’utente non può controllarlo in modo manuale. Questo perchè lo switch avviene in maniera automatica, al variare dello sfondo: qualora l’utente imposti un wallpaper scuro, allora il Pixel Launcher modificherà anch’esso il tema predefinito.

Questa opzione ha debuttato in ottobre 2017, allorquando Google presentò al mondo Pixel 2 e Pixel 2 XL. Ma tutto ciò è destinato a cambiare, almeno stando a quanto scoperto da Android Police.

 

Google Pixel Launcher: arriva il tema scuro?

Molte persone hanno implorato Mountain View affinchè implementasse la possibilità di settare manualmente un tema scuro. In molti hanno perfino segnalato questa mancanza  nell’anteprima per sviluppatori di Android P rilasciata a marzo; in tal senso, non ci è voluto molto tempo prima che un dipendente di Google rispondesse alle richieste dei consumatori.

”Abbiamo aggiunto il supporto per un tema Dark da applicare alle impostazioni rapide. Recati in in Impostazioni -> Display -> Tema dispositivo. Sarà disponibile in una futura build di Android.”

Leggi anche: Google Pixel 3: il codice di Android P rivela il supporto alla ricarica wireless

Leggi anche:  Spotify e Google Orologio si alleano: ecco cosa si potrà fare con la nuova funzione

Una conferma del fatto che il Pixel Launcher presenterà un tema scura selezionabile in maniera manuale. Ovviamente non si tratta di quel black a livello di sistema che i fan di Android continuano a chiedere. Ciò significa che, sebbene le impostazioni rapide e le aree delll’app drower avranno un background scuro, il menu delle impostazioni manterrà uno sfondo bianco.

Sembra anche che l’attivazione del tema sia facoltativa e potremo comunque consentire al Pixel Launcher di prendere la decisione per noi. Ciò detto, noi continuiamo a sperare che, un giorno, Google decisa di implementare un tema scuro ”totale”.