I chip Kirin di fascia media del colosso cinese Huawei necessitano di un aggiornamento, questo è palese. Dal Kirin 650, lanciato nel 2016, la società ha proposto chipset caratterizzati dagli ormai datati core Cortex-A53, GPU poco performante e processi produttivi a 16 nm. Nulla a che fare con Qualcomm, che recentemente ha lanciato il potentissimo Snapdragon 710.

Ma ora, stando a quanto emerso in Cina nel corso nelle ultime ore, la fascia media di Huawei potrebbe presto vedere anche un ringiovanimento: HiSilicon Kirin 710 è in cantiere, e presto sarà lanciato sul mercato.

Secondo Digitimes, che cita “fonti industriali”, il nuovo processore è destinato a competere con il già citato Snapdragon 710, sebbene avrà caratteristiche più simili a Helio P60 di MediaTek. Il prodotto si caratterizzerà per la presenza di core Cortex-A73, e proprio come P60 avrà una configurazione octa-core con quattro core Cortex A53 e quattro A73.

 

NPU anche per la fascia media?

Kirin 710 diventa ancor più interessante in virtù della presenza di una unità di elaborazione neurale (NPU). L’NPU, progettata per l’apprendimento automatico, si trova – attualmente – solo sul chipset top gamma Kirin 970 di Huawei. Portare tutto questo su un processore più economico potrebbe consentire l’implementazione di nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale, come il miglioramento del riconoscimento delle scene, migliori scatti in condizioni di scarsa illuminazione e la traduzione della lingua offline tramite l’app di Microsoft.

Leggi anche:  Huawei Mate 20 Lite, il prossimo modello di successo approvato dal TENAA: cosa sappiamo

Kirin 710 sarà realizzato con processo produttivo a 12 nm, il che consentirebbe una notevole riduzione delle dimensioni rispetto ai precedenti chip Kirin di fascia media. Una dimensione identica a quella Helio P60, ma leggermente più grande di SD 710 – il quale, ricordiamo, è costruito a 10nm. Un processo di produzione più piccolo, generalmente, equivale a una migliore efficienza e prestazioni più sostenute.

La fonte afferma che il primo smartphone Huawei ad utilizzare il nuovo Kirin 710 sarà Huawei Nova 3, il quale è già stato intravisto in rete con nome in codice “Parigi”. Il cellulare verrà lanciato nel mese di luglio con uno schermo 19.5: 9 e dual camera posteriore.

Ci aspettiamo altresì una GPU piuttosto potente. Dopotutto, la Mali T830 ha diverse generazioni alle spalle, e ormai soffre abbastanza i giochi più recenti.