Samsung Galaxy Note 9 ha la doppia fotocamera orizzontale, ecco per quale motivo

Dopo il lancio del nuovo top di gamma Samsung Galaxy S9 Plus con una fantastica doppia fotocamera disposta in verticale, tutti ci saremmo aspettati di vederla anche sul nuovo Galaxy Note 9.

Invece l’azienda ha pensato ad una doppia fotocamera disposta però in orizzontale. Scopriamo insieme il motivo di questa scelta da parte di Samsung.

 

Samsung Galaxy Note 9 ha una doppia fotocamera in orizzontale, ecco perché

Gli ultimi render che circolano sul web, ci hanno mostrato la fotocamera del Galaxy Note 9, che è completamente diversa da quella che tutti si aspettavano, quindi simile a quella del Galaxy S9 Plus. La doppia fotocamera del Galaxy Note 9 è ovviamente presente, ma è posizionata in maniera orizzontale invece che in verticale. In pratica nella stessa posizione del precedente Note 8.

Probabilmente all’azienda sud coreana non piace la disposizione della fotocamera dell’ultimo top di gamma. Queste sono solo nostre ipotesi, la risposta è già stata data dal Ice Universe. Lo stesso ha infatti pubblicato un aggiornamento di stato sul proprio profilo Weibo, mostrando chiaramente perché Galaxy Note 9 non avrà una fotocamera posizionata verticalmente. La soluzione è facile, posizionando la fotocamera in questo modo, il dispositivo potrà offrire una batteria più grande.

Leggi anche:  Android 9.0 Pie: la lista ufficiale degli smartphone che si aggiorneranno a breve

Posizionare la doppia fotocamera verticalmente infatti, andrebbe a rimuovere dello spazio prezioso in cui si potrebbe aggiungere una batteria più grossa. In questo modo Samsung potrà finalmente offrire un’autonomia decente ai suoi nuovi dispositivi. Al momento la domanda viene spontanea, perché l’azienda non ha fornito una batteria più grossa anche per il Galaxy Note 8?