brevetto Apple misuratore pressione sanguignaApple è fortemente orientata al campo medico e delle sue applicazioni pratiche, da trasferire nel contesto Smart attraverso una serie di nuove opere d’ingegno che, quest’oggi, si concretizzano in nuovo brevetto ufficiale riconosciuto ad una società che pensa ad una nuova idea di sistema per il monitoraggio della pressione sanguigna.

 

Apple: pressione sanguigna sotto controllo con un nuovo dispositivo indossabile

Dopo le ultime polemiche a proposito dei difetti per i display degli Apple Watch Series, il costruttore di Cupertino è pronto ad andare avanti abbracciando una causa che la interessa da vicino ormai da parecchi anni: quella del self-medic care.

Si parla della concessione di un brevetto registrato dalla società nel giugno 2016 ed identificato con codice US 2018/0153418 A1 dall’USPTO americano, che ne ha concesso la pubblicazione soltanto in queste ore.

Si descrive un indossabile non meglio identificato, il cui scopo principale è quello di fungere da add-in ad un potenziale nuovo Apple Watch che permetterà di misurare il parametro della pressione sanguigna.

Leggi anche:  Apple: un prototipo del primo iPhone della compagnia è finito su Ebay

Potrebbe trattarsi di un sistema provvisto di potenziale display touch e modulo Bluetooth con integrati una serie di sensori che rilevano la  pressione sistolica e diastolica mediante il movimento di piccoli cuscinetti che, gonfiandosi e sgonfiandosi, concedono la lettura dei dati dal polso fornendo un’approssimazione molto precisa dei valori.

Per ora si tratta di un brevetto non ancora concesso all’azienda, ma soltanto depositato. Non è da escludere una sua potenziale futura implementazione su un Apple Watch o su un altro dispositivo separato. Nel frattempo, si aspetta l’approvazione dell’ente regolatore FDA – US Food and Drug Administration.