SkyIl Calcio torna ufficialmente nel palinsesto di Sky, con le recenti sentenze del Tribunale di Milano, l’azienda inglese sembra essere in procinto di garantire l’acquisizione dei diritti TV per il prossimo triennio di Serie A, oltre a quello relativo alla Champions League (recentemente strappato a Mediaset Premium).

Il dominio di Sky sembra essere davvero incontrollato, verso la fine del 2017 è riuscita, dopo un triennio di sofferenza, a strappare nuovamente il calcio che conta dalle mani della rivale di sempre, garantendoselo fino al 2021. A partire dalla prossima stagione si potranno vedere tutte le partite quasi in esclusiva, solamente le migliori del mercoledì verranno trasmesse in chiaro sui canali Rai.

 

Sky ripropone il Calcio ai propri clienti: finalmente torna in palinsesto

Il 2018, invece, sembrava essere iniziato con il piede sbagliato. L’asta per l’acquisizione dei diritti TV relativi alla prossima Serie A era stata vinta da MediaPro, outsider in grado di sbaragliare una concorrenza non troppo agguerrita da parte di Sky Mediaset Premium.

Peccato che l’azienda spagnola, su indicazione della realtà inglese, sia stata indicata come non in grado di fornire le adeguate garanzie sul pagamento da corrispondere alla Lega Calcio. Di conseguenza il bando è stato annullato e rimesso nelle mani dei club della nostra Serie A.

Sky ha esultato, l’ipotesi più probabile la vede nuovamente in grado di acquisire la visione di tutte le partite, per poi cederle di conseguenza anche agli altri provider disponibili sul nostro territorio.

I clienti sono più che felici, tutto il calcio tornerà nel palinsesto aziendale. Speriamo che i prezzi non saranno troppo alti.