Vodafone

Nelle passate ore abbiamo parlato di quella che sarà una vera e propria stangata che TIM ha promosso per un’ampia fetta dei suoi clienti di telefonia fissa. Le pessime novità non sono valide però esclusivamente per gli abbonati del provider italiano. Oggi, infatti, vi mostreremo le nuove condizioni di pagamento che Vodafone ha deciso di mettere in atto per i suoi abbonati.

In queste giornate migliaia di clienti hanno avuto in omaggio una dotazione extra di 2 GB per la connessione internet. La navigazione su internet – valida per dodici mesi continui – non arriva in regalo, ma bensì in seguito all’ennesima stangata. Dallo 27 maggio, attraverso opportuni SMS informativi, sono stati messi in pratica aumenti di prezzo sui contratti tutt’ora attivi.

 

Vodafone ecco aumenti e 2 GB extra per tutti

La cronostoria di Vodafone ha origini molto lunghe: è necessario ritornare indietro nei scorsi mesi. Ecco quindi un breve riepilogo riassuntivo.

Leggi anche:  TIM e Vodafone: le offerte da 50 GB sono arrivate, ecco come attivarle

Partiamo da gennaio con l’arrivo della legge 172/17. Dopo la decisione del Parlamento, i gestori telefonici hanno sancito maggiorazioni dell’8,6% su tutti i piani, sia fissi che mobili. L’intervento dell’AGCOM ha cambiato le carte in tavola: l’agenzia che protegge i diritti dei consumatori ha tagliato gli aumenti.

TIM e Wind hanno smorzato di qualche qualche punto percentuale i loro rincari. Vodafone che in principio aveva previsto una cancellazione definitiva ora è tornata sui suoi passi con l’annuncio dei nuovi aumenti. I rincari variano a discapito del contratto attivo: si parte da 0,69 centesimi e si arriva a 1,49 euro.