Il recente annuncio di MediaTek del SoC di Helio P22 apparentemente è stato una sorpresa per gli addetti del settore. Tutti si aspettavano che l’azienda rilasciasse un SoC Helio P60 aggiornato quest’anno.

Ciò si deduce da report recenti del paese d’origine della società, il che suggerisce che il chipset è ancora sospettato di essere in fase di rivisitazione. Non sono stati forniti dettagli approfonditi riguardo alle modalità con cui il chipset verrebbe migliorato. Il chip sarebbe costruito sullo stesso processo FinFET a 12 nm del corrispettivo con marchio P22 e sarebbe comunque destinato all’uso nella gamma media dello spettro Android. L’attuale Helio P60 è stato lanciato al MWC 2018 e presenta un chip di elaborazione neurale dedicato per supportare la tecnologia NeuroPilot di MediaTek. Inoltre supporta già la rete neurale di Android e altri supporti con A.I.

MediaTek potrebbe migliorare Helio P60 ma le notizie certe sono poche, quasi assenti

Un altro aspetto che rende difficile valutare dove potrebbero essere apportati miglioramenti è nelle attuali specifiche di Helio P60. Mettendo da parte l’Intelligenza Artificiale e aspetti del SoC, il chip è un’unità octa-core con quattro core Cortex-A73 con clock a 2GHz e quattro core Cortex-A53 con clock a 2GHz. La GPU inclusa, un Mali G72 MP3, è stata l’ultima unità grafica ad alte prestazioni offerta da ARM quando è stato annunciato Helio P60. Da allora è stato rivelato un nuovo G75 di Mali, ma, a quanto si dice, solo piccoli aggiornamenti alle capacità di calcolo della GPU. Nel frattempo, Helio P60 supporta già configurazioni dual camera fino a 20 megapixel e 16 megapixel o un singolo sensore da 32 megapixel.

Leggi anche:  MediaTek al lavoro sui successori del processore Helio P60: Il P80 e il P90

Detto questo, non sembra che ci sia ancora molto margine di miglioramento per l’Helio P60 di MediaTek in questo momento. Inoltre, ciò avrebbe anche senso se l’azienda avesse migliorato l’efficienza del processore, dal momento che sarebbe stato possibile consentire miglioramenti sull’uso dell’energia. La società potrebbe anche aggiornare il SoC per includere il suo nuovo modem pronto per il 570 Helio. Fino a quando l’azienda non fornirà maggiori informazioni, potrebbe essere meglio tenere a mente la natura speculativa delle notizie segnalate.