truffe whatsapp

Da quanto apprendiamo una nuova grande minaccia si starebbe abbattendo su WhatsApp sui dispositivi di tutto il mondo. Il condizionale è d’obbligo perché tutti gli indizi ci portano a credere che tale pericolo altro non sia che l’ennesimo tentativo di spam e di phishing rivolto verso le migliaia e migliaia di utenti in ogni nazione in cui è presente il servizio.

 

Il finto pericolo di Martinelli su WhatsApp

“Sta circolando su WhatsApp un video di 10 secondi intitolato “Martinelli”. Non aprite per nessuna ragione al mondo il file. Il video infetterà il vostro smartphone”.

Il testo a grandi linee sembra delineare una situazione di ingente paura. Tale messaggio sta giungendo, nelle ultime ore, a tanti profili italiani e stranieri.

A discapito dei paroloni e della minaccia incombente, dobbiamo assicurare come si tratti l’ennesima bufala. Come ci suggerisce la logica, non vi è allo stato attuale nessun video in grado di disintegrare in remoto uno qualsiasi device. Dobbiamo anche sottolineare come non esista alcun video chiamato “Martinelli” in circolazione.

La domanda da porsi ora è quale sia la vera ragione di questa comunicazione. Molti malintenzionati adoperano testi del genere per irretire le migliaia di sprovveduti sul web. Da qui nasce una lunga catena di messaggi e quelli sì, potrebbero essere potenzialmente pericolosi.