Sony Xperia XZ Premium
Il mese di giugno è arrivato e Sony non poteva non iniziare il rilascio dei primi aggiornamenti contenenti le patch di giugno. La distribuzione è partita nella tarda serata di ieri per Xperia XZ1, XZ1 Compact e XZ Premium. Per tutti e tre i modelli è disponibile l’aggiornamento versione 47.1.A.12.205.

LEGGI ANCHE: Annullata la linea Xperia Z5 e Z5C Tablet con sistema operativo Android

Un pacchetto dal peso di circa 280 MB che secondo le note di rilascio ufficiali si limita a migliorare la sicurezza del sistema operativo. Come? Grazie proprio alle patch Android più recenti, quelle di giugno 2018, che come di consueto ormai risolvono diverse criticità del robottino verde che mettevano in pericolo la privacy degli utenti.

 

Sony, come installare l’aggiornamento su questi Xperia

L’aggiornamento è sicuramente da installare. Anche se può sembrare superficiale o poco importante, avere le patch di sicurezza più recenti è fondamentale. Questa nuova versione viene notificata automaticamente dal vostro Sony Xperia XZ1, XZ1 Compact e XZ Premium. In caso contrario si deve forzare la ricerca.

Si tratta di un’operazione semplicissima, possibile dalle impostazioni di sistema e successivamente dal menu dedicato agli aggiornamenti o dalle info sullo smartphone. Per la ricerca di nuovi aggiornamento software è necessaria una connessione ad internet attiva. Stesso discorso per il download, che necessita per di una connessione WiFi.

La distribuzione dell’aggiornamento sta interessando tutti i modelli No-Brand venduti in Europa per cui la disponibilità nel nostro Paese inizierà da un momento all’altro. L’installazione è una pratica automatica che non elimina alcun dato personale e non ripristina alcuna impostazione.

In ogni caso è sempre bene eseguire un backup, almeno dei dati più importanti, ed avviare sia il download che l’installazione dell’aggiornamento con la batteria carica o connessa alla rete elettrica con il proprio caricabatterie. Si tratta di una precauzione qualora il vostro Sony Xperia dovesse spegnersi in fase di scrittura della memoria ROM.