14 agosto 2018

Dopo un mid-season finale da cardiopalmo, i fan della serie distribuita da Netflix “Shadowhunters” dovranno aspettare prima di avere risposte a tutte le domande che sono state generate durante l’ultimo episodio, andato in onda il 16 maggio 2018 in Italia.

Rinnovata il 13 aprile del 2017, dopo il successo delle prime due stagioni, la terza viene suddivisa in due blocchi, distribuiti prima sul canale statunitense Freeform ed il giorno successivo sulla piattaforma Netflix, rendendo disponibili gli episodi per altri Paesi quasi in contemporanea con l’uscita negli USA.

La serie TV, adattamento della saga di libri The Mortal Instruments, in Italia pubblicata col titolo di Shadowhunters, tornerà sugli schermi dei nostri PC con la seconda parte della terza stagione soltanto il 14 agosto 2018 (15 agosto disponibile sulla piattaforma Netflix), lasciando i fan di Clary, Jace e di tutto l’Istituto sulla graticola per buona parte dell’estate. Il nuovo episodio si chiamerà “Lost Souls” e si baserà sul quinto romanzo della saga di Cassandra Clare “City of The Lost Souls”.

Ma rivediamo insieme ciò che è successo nel mid-season finale: mentre Jace porta Clary da Lilith, in modo che quest’ultima possa legare l’energia della protagonista a quella di Jonathan, Simon decide di rinunciare alla propria famiglia, non in grado di accettare la sua natura, facendo credere alla madre di essere morto in un incidente. Per sconfiggere Lilith e liberare Jace dalla sua possessione, Magnus decide di rivolgersi al suo potente padre, Asmodeo, il quale richiede allo stregone un prezzo molto alto da pagare in cambio: la sua magia.

Leggi anche:  Netflix in guerra con Disney, Warner e Amazon per i contenuti streaming

Grazie ad un espediente di Clary, gli Shadowhunters aiutati da Simon e Luke, riescono a rintracciare la protagonista in un palazzo di New York. Per trarre in salvo la loro amica, Isabelle e Luke si trovano a combattere contro i mondani posseduti, Alec lotta contro il suo parabatai, anch’esso posseduto, mentre Simon riesce a raggiungere Clary per cercare di distruggere la bara di Jonathan.

Nel finale della puntata “Erchomai”, Alec viene trafitto da una freccia scagliata da Jace pochi secondi prima del ritorno di Magnus, che riesce a liberare Jace dalla possessione ma che si ritrova a non avere più magia per poter curare il suo compagno. Simon, invece, viene colpito da Lilith e scaraventato fuori da una finestra; mentre Clary cerca di soccorrerlo viene trattenuta dal braccio di Jonathan. Lilith, avendo ferito Simon, viene colpita dal marchio di Caino: il marchio la bandisce nuovamente ad Edom, generando un’esplosione che travolge Clary e distrugge parte dell’edificio. All’arrivo di Jace nella stanza pochi minuti dopo, è Simon a riferire allo Shadowhunter che Clary è morta per causa sua.

Tante sono le domande che i fan si sono posti una volta terminato l’episodio: Clary sarà realmente morta? E per Alec ci sarà qualche speranza di tornare in vita? Magnus riuscirà a recuperare la propria magia? E ci sono delle possibilità che Jonathan faccia ritorno cercando vendetta contro gli Shadowhunters? Non ci resta che aspettare il 14 agosto per ritornare tra rune, mondani, Nascosti e Shadowhunters ed avere tutte le risposte.