sky-netflix

Ci siamo abituati in questo 2018 ad una sorta di duopolio nel mercato dello streaming in Italia: le aziende principali sono ovviamente Sky e Netflix. Le due compagnie sono, a detta di milioni di abbonati, il fiore all’occhiello quando sia per quando si tratta di visione di contenuti multimediali, sia per quanto concerne telefilm, cinema, sport ed il calcio.

Il possibile arrivo di Dazn e la sfida a Netflix e Sky

Questa poltrona per due occupata da Sky e Netflix potrebbe però presto non avere più senso. Il dibattito sui diritti tv per la Serie A di calcio si sta accendendo in queste ore e potrebbe lasciar spazio una nuova piattaforma legata proprio allo streaming. D’altronde, in linea ai nostri articoli di queste settimane, la partita sui diritti tv della prossima Serie A è più che mai aperta: dopo il veto e la rescissione con MediaPro, Sky e Perform sono in prima fila per l’assegnazione.

Leggi anche:  Netflix, Spotify e Instagram succhiano troppo traffico 4G di Tim, Wind e Iliad

Da Perform potrebbe arrivare proprio la sorpresa per lo streaming. Il brand, già a pieno regime in altri paesi, potrebbe introdurre anche in Italia Dazn.

Dazn può essere definito come una risposta sportiva a Netflix. La grande differenza con il contenitore di film e serie tv è concentrata sullo sport e sugli eventi calcistici. In altri paesi come la Germania o l’Austria Dazn è una delle principali veicoli per la fruizione delle maggiori manifestazioni agonistiche.

Se i Serie A dovessero essere assegnati a Perform, Dazn potrebbe fare il suo ingresso anche qui da noi. Su internet, intanto, è già possibile visitare il suo sito ufficiale.