Uno dei principali punti di forza della piattaforma Android è sempre stato il sistema di notifiche. Purtroppo, alcuni sviluppatori di applicazioni tendono ad abusarne per spammare messaggi promozionali, acquisti in-app e aggiornamenti inutili che appesantiscono il sistema operativo, occupando memoria. La risposta ovvia è disinstallare il software incriminato; ma cosa succede se si tratta di un’app o di un gioco che ci piace usare? Ci deve essere un altro modo, giusto? Scopriamolo assieme.

Google continua ad aggiornare il modo in cui le notifiche vengono gestite ad ogni nuova versione di Android, e alcuni produttori apportano le proprie modifiche. Le istruzioni che vi daremo nel seguente articolo dovrebbero comunque aiutare a gestire gli avvisi in arrivo in maniera quasi universale. Ciò detto, aggiorneremo la seguente guida appena uscirà la versione stabile di Android P.

Vediamo dunque come bloccare le notifiche per le singole app nelle diverse versioni di Android.

Piccola precisazione: con Android 6.0 Marshmallow è stata introdotta una nuova modalità per gestire le notifiche, impostando vari parametri in virtù dei quali esse possono essere riattivate / ricevute in maniera automatica. Parliamo ovviamente della modalità Non disturbare.

Il modo più veloce per attivare la modalità Non disturbare è scorrere verso il basso dalla parte superiore dello schermo; nell’area notifiche, bisognerà cliccare l’icona Non disturbare. Sulla maggior parte dei cellulari con Android 6.0 Marshmallow o versioni successive, avremo un menu con tre opzioni:

  • Silenzio totale
  • Solo sveglia
  • Solo priorità  

Google ha altresì introdotto una opzione che ci consente di impostare per quanto tempo deve rimanere attiva la modalità Non disturbare.

 

Come disattivare le notifiche in Android 8.0 Oreo

In Android 8.0 Oreo abbiamo un controllo più preciso delle notifiche. Toccando una notifica verrà aperta l’app, mentre scorrendo da sinistra a destra potremo eliminare la notifica.

Scorrendo invece da destra a sinistra, compariranno due icone, tra cui quella a forma di ingranaggio, che offre la possibilità di bloccare le notifiche proveniente da quell’app o gioco. Inoltre, cliccando Tutte le categorie potremo vedere esattamente quali notifiche invia l’app o il servizio, e disattivarle singolarmente. L’icona dell’orologio consente invece di posticipare la notifica.

Per esaminare e impostare le notifiche a seconda delle nostre esigenze, dovremo recarci in Impostazioni> App e notifiche> Notifiche> Notifiche app, quindi cliccare sulle singole app e decidere quali notifiche vogliamo non vengano inviate.

Possiamo anche disattivare tutte le notifiche: Impostazioni> App e notifiche> Notifiche> Schermata di blocco, quindi silenziarle tutte.

-> Android 8.0 Oreo: tutti gli smarphone che verranno aggiornati nel 2018

 

Come disattivare le notifiche in Android 7.0 Nougat

In Android 7.0 Nougat, cliccando su una notifica, si aprirà l’app o il gioco che l’ha inviata; è anche possibile scorrere verso destra o sinistra per eliminare la stessa. Tenendo premuto per qualche secondo e scorrendo poi da destra a sinistra, verrà mostrata un’icona a forma di ingranaggio, cliccando la quale verrà visualizzata l’opzione per silenziare o bloccare le notifiche da quell’app o gioco. Ancora, è possibile cliccare Altre impostazioni in basso per passare alla pagina di notifica dell’app e apportare ulteriori modifiche.

 

Come disattivare le notifiche in Android 5.0 Lollipop e versioni successive

Con Android Lollipop, Google apporta alcune modifiche che offrono un maggiore controllo sulle notifiche. Per la prima volta abbiamo una sezione dove possiamo impostare vari parametri di ricezione, oltre ad un vero potere di discernere ciò che vogliamo / non vogliamo sia notificato.

Abbassando la tendina, verrà visualizzata la notifica; a questo punto, è sufficiente premere a lungo su di essa per visualizzare un collegamento alla pagina dell’app, tramite l’icona “i“. È una scorciatoia, dato che lo stesso risultato si ottiene andando in Impostazioni> Suoni e notifiche> Notifiche app. Per ogni app è possibile decidere se disattivare le notifiche attivando l’opzione Blocca.

È possibile anche utilizzare l’opzione Priorità, così da dare – appunto – la priorità a determinate app, le cui notifiche saranno visualizzate prima di altre.

Se si utilizza un PIN, una sequenza o una password per il blocco dello schermo, è inoltre possibile impostare l’opzione Contenuto Sensibile, che impedirà la visualizzazione del contenuto della notifica nella schermata di blocco.

 

Come disattivare le notifiche in Android 4.1 Jelly Bean e versioni successive

Se il vostro smartphone è basato su Jelly Bean o KitKat, la gestione delle notifiche è piuttosto semplice. Basterà premere a lungo sulla notifica, così da venir indirizzati direttamente nella schermata di gestione dell’app, dove potremo deselezionare la casella Mostra notifiche.

Come indicato dallo stesso sistema, “Se disattivi le notifiche per questa app, potresti perdere avvisi e aggiornamenti importanti.”

 

Come disattivare le notifiche nelle versioni precedenti di Android

Un’orribile verità: con le versioni precedenti di Android siamo alla mercé dello sviluppatore dell’app. Ogni singola app gestisce il proprio sistema di notifica. Per vedere se è possibile disattivare o personalizzare le notifiche è necessario attivare l’app in questione e premere il pulsante Menu.

Qui dovremo trovare un’opzione di notifica in Impostazioni. Non esiste uno standard, quindi questa opzione potrebbe essere ovunque, o potrebbe persino mancare. Il nostro consiglio è di acquistare subito un nuovo device con sistema operativo più aggiornato.