Android, riconoscimento facciale più avanzato in arrivo
Android, riconoscimento facciale più avanzato in arrivo

Il sistema operativo messo a punto da Google, Android, è sei anni che offre una funzione di riconoscimento facciale. Qualcosa però suggerisce che presto questa piattaforma potrebbe ricevere un aggiornamento per un software più avanzato. Una frase che recita aggiungere framework di autenticazione faccia è stato proprio nel progetto Open Source Android. Questo dovrebbe essere un chiaro segnale, anche considerato che la funzione base è della versione 4.0 del 2011.

Nel file è anche specificato che a differenza dell’autenticazione attraverso le impronte digitali, quello per il viso può essere modificato facilmente. Dietro questo, comunque, c’è un dipendente Intel e il tutto potrebbe riferirsi al prossimo dispositivo Pixel.

 

Tecnologia che avanza

Intel ha la sua piattaforma di visione artificiale RealSense e ha recentemente ricevuto pagamenti per il riconoscimento facciale su 5G. Quindi ha chiaramente esperienza con le tecnologie relative al viso. Non sarebbe la prima volta che Intel introduce la tecnologia in un Pixel, producendo il chip Pixel Visual Core in Pixel 2. Le voci più recenti in merito a questi smartphone, parlano di un riconoscimento facciale addirittura doppio.

Leggi anche:  Vodafone propone uno smartphone Android ad un prezzo da non credere

Guardando anche come tutte le altre compagnie hanno in un certo senso seguito l’esempio di Apple e dell’iPhone X, Huawei e OnePlus a Samsung. Sono aumentata anche le funzionalità ad esse connesse come la possibilità di usarlo per autenticare i pagamenti proprio di Apple.

Detto questo, con le sempre più risorse usate dalle varie compagnie, è possibile che con Android P, vedremo il supporto per una tecnologia più avanzata e funzionale, oltre che sicura.