google maps huawei non funziona

Huawei ha annunciato il lancio della sua Intelligent Computing. Si tratta di una piattaforma di calcolo basata sull’intelligenza artificiale in grado di gestire le miriadi di informazioni legate al calcolo intelligente. La società ha anche lanciato il Mission Critical Server Kunlun V5 e l’SSD ES3000 V5. Quest’ultimi permetteranno di sviluppare nuovi sistemi di Machine Learning da inserire nei sistemi futuri.

Con lo sviluppo dell’intelligenza artificiale, la tecnologia dell’informazione quantistica e la realtà virtuale, l’architettura informatica esistente non è in grado di fornire il volume di dati richiesto da queste applicazioni. Ciò ha spinto l’intero settore ad un ripensamento dell’architettura.

Huawei propone tre temi tecnologici in linea con la domanda aziendale. Parliamo dei server intelligenti per i modelli di business tradizionali, il cloud ibrido per la trasformazione digitale ed il computing eterogeneo per l’intelligenza architettonica. Queste soluzioni su misura aiutano le aziende a orientarsi verso la digitalizzazione e ad agire in modo intelligente.

Dopo quasi un anno di investimenti strategici, Huawei ha inserito gli sviluppi in termini di Intelligenza sui Server. E’ focalizzato sui componenti degli acceleratori e sulle prestazioni delle applicazioni, accelerando l’intero sistema. Vengono utilizzate le tecnologie SSD e FPGA unite alle schede di interfaccia di rete.

 

Huawei continua ad innovare nel settore della tecnologia applicata alle aziende ed al business

 

Inoltre, Huawei ha introdotto il concetto di gestione del ciclo di vita completo per consentire ai clienti di utilizzare, mantenere e gestire le risorse del server in modo più conveniente. Secondo l’azienda, l’ultimo ES3000 V5 rappresenta uno dei suoi tre componenti d’accellerazione.

La sua facilità d’uso, le sue funzionalità ancora più intelligenti ed il 50% di performance in più permetteranno agli utenti di sfruttare prestazioni incredibili in un lasso di tempo assolutamente inferiore rispetto alla concorrenza.

I sistemi IT aziendali possono ora migrare ancora più velocemente da una piattaforma chiusa salvaguardando al contempo i sistemi. Huawei sta lavorando tantissimo per sviluppare sempre nuove funzionalità legate all’IA ed a nuovi sistemi per aiutare le aziende a gestire enormi quantitativi di traffici dati in maniera semplice e rapida.