WhatsApp torna a pagamento a giugno: il nuovo messaggio crea il panico

Le applicazioni di messaggistica istantanea disponibili sul mercato non sono molte. Tra queste a tenere costantemente il comando è certamente WhatsApp, nota applicazione che negli anni è cresciuta a dismisura riuscendo a raccogliere oltre un miliardo di utenti.

Esistono davvero tante funzioni molto interessanti sulla piattaforma, le quali riescono ad attirare sempre più persone. Nonostante ciò, come tutti ben sanno riguardo a quello che c’è sul web, anche WhatsApp è direttamente esposto ad alcune problematiche. Molti utenti infatti avrebbero ravvisato un nuovo messaggio dal contenuto alquanto inquietante.

 

WhatsApp, il ritorno a pagamento è scritto nel nuovo messaggio in arrivo

Spesso avvengono degli episodi incresciosi anche su quella che sembra essere una piattaforma più che perfetta. WhatsApp commette veramente pochi errori, soprattutto in quest’ultimo periodo dove le funzioni hanno raggiunto il massimo livello.

Nonostante questo sembra che le lamentele di molti clienti siano arrivate alle stelle proprio nelle ultime ore. La colpa sarebbe da attribuire ad un nuovo messaggio che sarebbe arrivato nelle chat di tantissimi utenti italiani. Secondo quanto scritto al suo interno, WhatsApp sarebbe pronto ad un ritorno a pagamento proprio durante questo mese di giugno.

Gli utenti si sarebbero fiondati improvvisamente sul web per cercare riscontro, non trovando però nulla che potesse confermare la notizia. Infatti è stato proprio così, dato che il messaggio in arrivo non contiene altro che una bufala volta a far scappare gli utenti. Si pensa che tale falsa notizia ci è stata messa in giro da alcune app rivali, le quali devono ricorrere a metodi del genere per screditare una potenza assoluta come WhatsApp.