Whatsapp si rinnova vietato l’uso ai minori di 16 anni, ma è davvero applicabile

Da mesi vi stiamo raccontando notizie e novità riguardo i prossimi due major upgrade di WhatsApp. Come noto, oramai, nel corso di questo 2018 la chat di messaggistica più importante al mondo introdurrà due inedite feature: una prima riguarda la possibilità di effettuare pagamenti online, una seconda riguarda le telefonate da effettuare tramite i gruppi.

 

Due aggiornamenti a rischio per WhatsApp

Entrambe queste funzioni – anche se ancora programmate nel corso dell’anno – sono praticamente in alto mare. Se in molti giuravano per una loro entrata nel primo semestre dell’anno, i fatti hanno portato a farci ricredere.

La situazione più complessa, allo stato attuale, è quella dei pagamenti online. Stando ad oggi, tale strumento è attivo solo in India. Una sua release nel mondo occidentale (America ed Europa) non è quanto di più facile per gli sviluppatori. Al fine di presentare tale opportunità agli utenti, devono essere bypassati i problemi riguardanti le regole della privacy e soprattutto le norme per la sicurezza.

Leggi anche:  WhatsApp, il nuovo bug spaventa gli utenti: la nostra privacy ancora a rischio

Leggermente più semplice lo status per le chiamate nei gruppi. Anche se in giro circolano alcune immagini beta, nulla ci lascia pensare ad un rilascio imminente. I problemi, in questa circostanza, sarebbero esclusivamente di sviluppo. Gli ingegneri informatici che lavorano a WhatsApp ancora non hanno trovato un metodo per dare stabilità a questo strumento.