Scaricare una foto da Instagram

Instagram è il social network per eccellenza quando si parla di foto. Miliardi di persone pubblicano ogni giorno milioni di foto. Molti utenti però non sanno che esistono due metodi per poter salvare le foto senza per forza fare uno screenshot.

Ovviamente stiamo parlando di foto non personali, a me no che qualcuno non voglia scaricare una foto di un’altra persona per motivi suoi. Noi parliamo di quelle fantastiche foto di paesaggi, tramonti e anche divertenti che possono essere utilizzate per esempio come sfondo del pc o dello smartphone.

 

Instagram: ecco come scaricare le foto senza fare per forza uno screenshot

Prima di mostrarvi i due metodi per scaricare le foto da Instagram, vogliamo ricordarvi di rispettare sempre le norme sulla politica sul copyright della piattaforma. Il primo metodo non permette di scaricare nel vero senso della parola una foto, ma di salvarla “per poterla riguardare più tardi”. Le foto che decideremo di guardare più tardi, saranno salvate in una sezione apposita nel nostro profilo.

Avrete sicuramente notato che, sotto la foto di un utente, sono presenti i tasti per i like, commenti e per mandare la foto in questione a qualcuno in Direct. Questi tasti si trovano sotto la foto a sinistra, a destra invece trovate un simbolo unico di un segnalibro, cliccandolo salverete la foto in questione nella raccolta. Solo voi potrete vedere le foto che avrete salvato, per vedere tutte le foto, andate nel vostro profilo e sopra la galleria di foto, cliccate il simbolo del segnalibro.

L’altro metodo, è un sito internet che permette di scaricare le foto sia da computer che da smartphone. Il sito si chiama Dinsta.com, incollate l’url che avete copiato e cliccate successivamente su “Go“. Molto spesso i dispositivi iOS non consentono di effettuare lo scaricamento cliccando download. Ma in questo caso basterà tenere premuto sulla foto fino a quando non si apre un menu a tendina in cui cliccherete “salva immagine“.