Fortnite e PUBG in tribunale per presunta violazione del copyrightPUBG (PlayerUnknown’s Battleground) e Fortnite sono i giochi più popolari del momento. Il grande successo di entrambi i titoli è indiscutibile. Giochi con l’ideologia “Battle Royal” sono riusciti a conquistare il pubblico come non avrebbero mai immaginato di fare. La qualità del gioco e della popolarità che coinvolge Fortnite è molto maggiore di PUBG, per alcuni. Per altri, invece, è vero il contrario.

L’aggiunta di edifici a Battle Royal ha portato un’ideologia del tutto nuova e apparentemente di successo. Il gioco continua a conquistare record e tutto questo senza raggiungere la piattaforma Android.

Se al momento disponi di un dispositivo Android, PUBG Mobile è l’unico disponibile per il download. Se hai un iPhone, sono disponibili entrambi.

 

PUBG o Fortnite: quale preferisci?

Secondo il Korea Times, PUBG Corp. ha appena fatto causa a Fortnite per una copia del copyright. Ma cosa sta copiando specificamente? Battle Royal non è un’invenzione di PUBG. È vero che entrambi i giochi hanno la stessa sfumatura, ma tutto il resto è diverso. Gameplay, grafica, giocatori e così via.

Leggi anche:  Fortnite: il grande cubo viola ha inciso una nuova runa nel terreno

Dovremo aspettare e vedere cosa accadrà in futuro e come evolverà questa diatriba di violazione del copyright. Onestamente, facendo una breve considerazione, questo stato di cose non dovrebbe portare molto lontano. Fortnite continua a crescere e non c’è nulla che PUBG Corp. possa fare. I giochi stessi sono diversi. E, sebbene molti siano i fan di PlayerUnknown’s Battleground, sono altrettanti i giocatori che si dilettano anche con Fortnite.