Il presunto Xiaomi Redmi Note 6 è potrebbe essere stato certificato dal TENAA (l’equivalente cinese della FCC). Questa notizia ci consente di dare uno sguardo a quelle che sono le specifiche del cellulare, oltre al suo design. Sembrerebbe che Redmi Note 6 abbia una tacca, ma – ad essere sinceri – nutriamo seri dubbi circa la sua identità.

Il Redmi Note 5 è stato annunciato alla fine dello scorso anno e Xiaomi tende a rilasciare due generazioni di Redmi Note all’anno, quindi la Redmi Note 6 arriverà probabilmente nel prossimo futuro; ciò rende probabile l’ipotesi che, quello certificato dal TENAA, sia in realtà Redmi 6.

 

Xiaomi Redmi Note 6: sei o non sei te?

Se si da un’occhiata alla galleria in basso, sarà possibile vedere il (presunto) Xiaomi Redmi Note 6 da diverse angolazioni. Abbiamo uno smartphone realizzato in metallo con un display avente angoli arrotondati, oltre alla tacca sopracitata. Sul retro del dispositivo sarà inclusa una configurazione a doppia fotocamera con allineamento verticale, assieme a uno scanner di impronte digitali. I sensori posteriori saranno da 12 + 8 megapixel, mentre sul frontale troverà posto un obbiettivo da 5MP.

Il dispositivo sfoggia un display fullHD+ (2280 x 1080) da 5,84 pollici, con 2 GB / 3 GB / 4 GB di RAM e varie configurazioni di memoria interna: 16 GB / 32 GB / 64 GB, rispettivamente. Xiaomi Redmi Note 6 sarà caratterizzato da un SoC octa-core con clock a 2GHz, basato su Android 8.1 Oreo e interfaccia utente personalizzata di Xiaomi. La batteria ha invece una capienza di 3.900 mAh, un piccolo passo indietro rispetto alla eccellente 4000mah di Note 5.

Xiaomi Redmi Note 6 sarà disponibile nelle varianti di colore Nero, Blu, Oro, Grigio, Rosa, Rosso, Oro rosa, Argento e Bianco; misurerà 149,33 x 71,68 x 8,75 mm e peserà 178 grammi. Non è ancora chiaro quando questo telefono verrà lanciato, ma – ripetiamo – a nostro avviso trattasi di Redmi 6, il quale vedrà la luce dopo l’estate. Rimaniamo in attesi di ulteriori aggiornamenti: continuate a seguirci!