10 curiosità sugli smartphone

Gli smartphone ci accompagnano ormai da molti anni e tutti noi utenti li utilizziamo giornalmente. Quasi sicuramente però li utilizziamo senza sapere alcune piccole curiosità che potrebbero farci sorridere.

Lo scopo di questo articolo è quindi quello di scoprire una decina di curiosità sugli smartphone che sicuramente ancora non conosciamo.

 

Ecco 10 curiosità sugli smartphone che sicuramente ancora non sapete

Per esempio, voi sapete che un iPhone 6 esegue istruzioni almeno 120.000.000 volte più in fretta che i computer che sono stati mandati sulla luna? Impressionante vero? Eppure con il passare degli anni, le tecnologie si sono evolute parecchio. Ogni utente controlla mediamente il proprio smartphone 110 volte al giorno, una cosa come 9 volte ogni ora.

Pensate che esiste una tecnologia che trasforma l’urina in energia elettrica per i cellulari, la tecnologia è stata inventata e sviluppata dall’Università di Bristol nel 2013. Secondo l’ufficio legale di Google, in uno smartphone potete contare almeno 250.000 tecnologie brevettate. In Italia, ricaricare uno smartphone, costa mediamente 6.50 euro di elettricità all’anno.  Moltissimi utenti hanno la fobia di rimanere senza smartphone o senza connessione internet. Questa fobia ha un nome, si chiama nomofobia, ovvero no-mobile fobia.

I primi telefoni Motorola venivano venduti 32 anni fa negli Stati Uniti, al giorno d’oggi, costerebbero 9.000 euro. Ogni utente, passa il 50% del suo tempo con lo smartphone, sulla sua applicazione preferita. Il cellulare più venduto in assoluto, è stato il Nokia 1100 con 250 milioni di unità vendute. Infine pensate che sul vostro smartphone vivono 18 volte più batteri e germi che in una toilette.