Apple, gli iPhone potranno presto aprirci le porte
Apple, gli iPhone potranno presto aprirci le porte

A quanto pare ad Apple stanno portando avanti un altro progetto interessante dedicato agli smartphone e alla casa. Il cuore di tutto risiede nel chip NFC degli iPhone che presto avrà la possibilità di fare delle cose fuori dalle righe. Presto avranno la possibilità di aprire le porte della propria abitazione o dell’auto, oltre che a pagare le bollette.

In sostanza, il gigante statunitense si sta preparando ad introdurre un enorme aggiornamento per il chip di comunicazione near-field dei suoi dispositivi, che è al momento usato principalmente per le funzioni derivate da Apple Pay. Sarà disponibile per tutti tra non molto visto che i dipendenti della compagnia stanno già usando tutto questo.

 

Apple in collaborazione con HID Global

Secondo alcune fonti, la società ha lavorato insieme ad un’altra compagnia per portare avanti il progetto; si tratta della stessa che ha realizzato i sistemi di sicurezza degli iPhone nel 2014. HID Global, la sopracitata, ha anche collaborato per anni per la produzione di carte di transito Cubic.

Leggi anche:  Apple continua a spingere sulle vendite dell'iPhone XR, questa volta tramite App Store

Al momento, la soluzione di pagamento mobile di Apple può essere usata in luoghi come il Giappone, alcune parti della Cina, Londra e diverse città degli Stati Uniti. Una parternship con Cubic permetterà l’espansione di questa funzione degli iPhone in più parti del mondo.

Come molte cose su cui sta lavorando la compagnia in questi mesi, tutto questo verrà annunciato durante il prossimo Worldwide Developers Conference che inizierà il 4 giugno. La funzione dovrebbe arrivare per tutti gli iPhone prodotti dal 2014 in avanti.