Speranze perse per Essential Phone 2, l'azienda chiuderà

Nell’ultimo periodo abbiamo parlato molto di Essential Phone e di un possibile nuovo modello atteso da moltissimi utenti. Lo scorso anno, le vendite inizialmente non andavano come sperato ma l’azienda è stata in grado di lanciare notevoli miglioramenti.

Tutti gli utenti che desideravano l’arrivo di Essential Phone 2 purtroppo dovranno dire addio ai propri sogni. L’azienda potrebbe infatti essere messa in vendita.

 

Essential Phone 2 probabilmente non ci sarà, l’azienda è stata messa in vendita

L’azienda ha ricevuto moltissimi finanziamenti da Amazon e Redpoint Ventures. Ma Andy Rubin, creatore di Android e fondatore della stessa, ha condotto un indagine di mercato per un’ipotetica cessione. Rubin sembra che stia seriamente considerando l’opzione di cessare l’azienda. Se così dovesse essere, saranno venduti anche tutti i brevetti e i progetti hardware passati e futuri.

Se la vendita dovesse andare in porto, probabilmente non vedremo mai Essential Phone 2 nascere, anche se l’azienda sta lavorando a questo progetto da molti mesi. Essa rinunciò addirittura ad altri progetti per focalizzarsi in pieno sullo smartphone. L’alternativa alla vendita per l’azienda, sarebbe quella di instaurare una partnership con Foxconn. In questo modo avrebbe vita più facile nello sviluppo hardware.

La situazione non è sicuramente semplice per l’azienda, dato ha sempre dovuto fare i conti con difficoltà impreviste, un esempio sono le dimissioni di alcuni dipendenti. Sicuramente torneremo ad aggiornarvi sulla vicenda, sperando di non dover dire addio per sempre alla possibilità di vedere il prossimo Essential Phone.