Lenovo Z5, altra dichiarazione da lasciare a bocca aperta
Lenovo Z5, altra dichiarazione da lasciare a bocca aperta

Ancora una volta, una delle figure chiave di Lenovo, Chang Cheng, ha voluto parlare del prossimo smartphone della compagnia. Lo Z5, per quello che sappiamo finora, sembrerebbe avere tutte le carte in regola per spiazzare il mercato. Finora sono state dette molte in cose e tra quest, alcune, sono da lasciare a bocca aperta.

Da poco, era stato detto che la batteria sarebbe durata fino a 45 giorni in modalità standby. Più recentemente è stato aggiunto altro in merito, ovvero che anche allo 0% si sarebbe potuto fare una chiamata di addirittura 30 minuti.

 

Lenovo Z5

La reale capacità della batteria, in fatto di mAh, deve ancora essere resa nota, ma a quanto pare, la straordinaria gestione della potenza potrebbe non dover essere solo attribuita a quest’ultima. L’ottimizzazione del dispositivo deve essere tale da permettere, anzi assicurare, prestazioni ottimali con un basso consumo energetico.

Leggi anche:  Radiazioni: gli smartphone cinesi low cost non sono pericolosi (lista aggiornata)

Prima della batteria, era stato detto che avrebbe avuto anche 4 TB di spazio d’archiviazione, ma molto probabilmente si riferiva ad un possibile servizio cloud dedicato. È stato anche detto che avrà un display che sarà il 95% della parte frontale, il che si traduce in una quasi assenza di bordi e niente notch. Difficile dire cosa sia vero o cosa sia un attimo stato esasperato, ma sul fatto che sfrutterà lo Snapdragon 845 ci può mettere l’anima in pace.

len z5

Un altro aspetto particolarmente degno di nota del Lenovo Z5 è il comparto fotografico. La compagnia sembra andarne fiera tanto che ha condiviso altre foto fatte tali sensori. Non hanno nascosto che sono state fatte in giro per gli Stati Uniti.