Xiaomi vuole migliorare le fotocamere dei suoi smartphone

I dispositivi Xiaomi sono sempre più popolare all’interno del panorama mobile, sia per la loro convenienza che per un eccellente comparto hardware. Il software Android personalizzato, chiamato MIUI, è anch’esso apprezzato, ma in minor misura. In Occidente, infatti, l’utenza preferisce una ROM più simile ad Android stock.

Ecco perché le ROM custom basate su AOSP come LineageOS sono così utilizzate sui dispositivi Xiaomi. E in tal senso, abbiamo buone notizie su questo fronte: ora è possibile installare LineageOS 15.1 ufficiale basata su Android 8.1 su Oreo su Xiaomi Redmi Note 4 (mido). Altresì, HTC One A9 (GSM International) riceve anche lui la ROM custom.

 

Xiaomi Redmi Note 4: una ROM custom per la svolta

Per chi non la conoscesse – e su questo nutriamo seri dubbi, LineageOS è la ROM AOSP più diffusa. Essa si concentra principalmente sulla stabilità, con alcune chicche che la rendono anche completa e divertente da utilizzare nel quotidiano. Ha tantissime opzioni di personalizzazione, gesture, profili prestazionali e molto altro ancora; insomma, LineageOS 15.1 offre quelle funzionalità adatte per chiunque desideri ottenere il massimo dal proprio dispositivo.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 8 Explorer Edition: in Cina il dispositivo è andato sold out in pochi secondi

Leggi anche: Recensione Xiaomi Redmi Note 5: l’ennesimo capolavoro

Per installare LineageOS 15.1 è necessario assicurarsi di avere una recovery personalizzata come TWRP, disponibile sia sul sito ufficiale che sul forum di XDA. Importante ricordare che, per utilizzare i servizi Google, dovrete installare le cd. Gapps (ovvero le Google Apps).