Mediaset Premium: ora parte la guerra con Sky, nuovi abbonamenti a 9 euro mensili

Per primeggiare in Italia, ogni azienda che conceda servizi per gli utenti, deve puntare sulla convenienza. Per questo Mediaset ha scelto di lanciare anni fa la sua piattaforma Premium, utile per la trasmissione della Pay TV in tutta la penisola.

La prerogativa dell’azienda è quindi stata fin da subito quella di proporre prezzi bassi per gli abbonamenti, in modo da guadagnarsi subito la fiducia delle persone. In questo modo si è riusciti più volte a battere la concorrenza, che in alcuni casi rappresentava davvero un muro insormontabile. Stiamo ovviamente parlando di Sky, piattaforma famosa in tutt’Europa da ormai diversi anni.

Sky è al tappeto, Mediaset riparte con i suoi abbonamenti super scontati

Il pretesto ufficiale che ha fatto scattare la nuova campagna abbonamenti di Mediaset Premium, è stato provocato proprio da Sky. L’ultima assegnazione dei diritti TV ha visto primeggiare proprio l’azienda di Murdoch che ha rubato a Premium, oltre che la Champions League, anche l’Europa League. 

Leggi anche:  Mediaset Premium: cosa comporta per i clienti la cessione e il nuovo abbonamento

Infatti dal prossimo anno, o meglio da settembre, Premium non avrà nessuna delle due competizioni in dotazione. Gli utenti si accontenteranno infatti solo di film, serie TV e Serie A. Proprio per questo sono nati i nuovi abbonamenti, i quali in questo momento sono davvero bassi in termini di prezzo.

Come raccontano le pubblicità, Mediaset starebbe offrendo qualsiasi abbonamento a 9 euro mensili fino al 30 giugno. Da luglio in poi il prezzo aumenterà andando a toccare cifre che non supereranno rispettivamente i 19,90 euro e i 29,90 euro. Tutto molto conveniente, soprattutto perchè i prezzi sono bloccati per sempre.